Serie A: club venduto, ma è giallo sul nuovo proprietario

La Serie A ha assistito all’ingresso in campo di diversi nuovi investitori che hanno acquisito i club storici: ora è giallo sul proprietario.

Il calcio italiano sta attraversando un periodo storico estremamente importante perché è ora che si decide il futuro di moltissimi club che hanno rischiato e rischiano ancora di finire nei guai per questioni economiche irrisolte e che provocano non pochi problemi anche di natura sportiva. I tifosi vogliono vederci chiaro e per questo motivo si è smobilitata la giustizia alla ricerca della verità.

Cessione Sampdoria: giallo sul proprietario
Cessione del club: giallo sul proprietario (LaPresse) – controcalcio.com

La cessione dei club italiani porta con sé sempre numerose dietrologie e notizie che sono poco chiare e sempre con dubbi e ombre che vanno risolti nel minor tempo possibile per badare solo al lato sportivo.

Serie A, club ceduto con una truffa? Le ultime

In Serie A e in Serie B ci sono tante società che non vivono un momento così tranquillo dal punto di vista economico. Gli ultimi anni, specialmente dal post Covid-19 in poi, ci sono state tantissime difficoltà che hanno rovinato la serenità dell’ambiente e le certezze dei tifosi che pian piano stanno tornando a sperare in un futuro migliore.

Le cessioni dei club storici stanno diventando sempre più continue e anche nel prossimo futuro ci saranno novità importanti per portare nuovi investitori nel grande calcio.

Secondo quanto emerso dalle recenti indagini c’è un giallo clamoroso sui nuovi proprietari del club: la cessione può essere una truffa.

Sampdoria, un’altra indagine della Procura: rischio truffa

La Sampdoria è passata di mano lo scorso anno, quando ancora militava in Serie A. I blucerchiati stavano per fallire sotto la gestione di Massimo Ferrero e alla fine, dopo innumerevoli vicissitudini, un trustee facente capo a Mantovani e Manfredi acquistò il club, salvandolo dal fallimento totale. Ora il club blucerchiato milita in Serie B e può salire di nuovo in Serie A attraverso i playoff, ma i problemi non sono terminati.

La cessione della Sampdoria è un giallo: la Procura di Roma indaga per truffa“, è quanto emerge dalle notizie in arrivo da La Repubblica, con Ferrero che ha fatto un esposto sulla cessione a Manfredi firmata dal manager Ienca.

La cessione della Sampdoria potrebbe essere stata una truffa? Secondo quanto emerso, infatti, Massimo Ferrero, sarebbe stato raggirato per la cessione del club. E il tradimento sarebbe arrivato da Massimo Ienca, uno dei suoi uomini di fiducia che oggi ha trovato posto nella nuova Sampdoria di Matteo Manfredi.

Cessione Sampdoria Ferrero alla ribalta
Cessione Sampdoria Ferrero truffato (LaPresse) – controcalcio.com

Truffa Sampdoria: su cosa si basano le indagini

Proprio sul rapporto tra Ienca e la nuova proprietà della Sampdoria si basano le indagini della Procura. Inoltre il nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza è al lavoro da sei mesi per scoprire la verità.

Sampdoria di nuovo nei guai
La Sampdoria finisce in Tribunale (LaPresse) – controcalcio.com

l pm Lorenzo Del Giudice, esperto magistrato che spesso si occupa di squadre di calcio, titolare anche dei fascicoli sulle plusvalenze di Juve e Napoli, ha deciso di andare a fondo su questa ingarbugliata vicenda e arrivare a scovare tutti i dettagli nascosti della possbile “cessione-truffa”.

Impostazioni privacy