Penalizzazione il prossimo anno: stangata in arrivo e bufera

Un club si prepara a ricevere una stangata per la quale il verdetto sembra essere praticamente imminente. L’anno prossimo dovrà partire in campionato con una penalizzazione che finirà per condizionare in maniera inevitabile l’andamento di tutta la stagione. Vediamo le ultime notizie a tal proposito.

Il mondo del calcio sta facendo i conti, probabilmente, con uno dei periodi più delicati della sua storia recente in termini economici. Moltissimi club, infatti, si trovano praticamente sommersi di debiti, nel tentativo affannoso e disperato di reggere botta e di non soccombere davanti ad una concorrenza sempre più nutrita.

Questo discorso, purtroppo, si è allargato gradualmente in ogni zona di classifica e ad ogni livello, finendo per travolgere poi tanto i club più blasonati quanto quelli più piccoli, che magari lottano per la salvezza. Una società in particolar modo vede diventare ormai un fantasma sempre più concreto il rischio di partire l’anno prossimo già con una penalizzazione. Andiamo a vedere nel dettaglio che cosa sta succedendo, dal momento che si tratta di una polveriera.

Penalizzazione il prossimo anno
Penalizzazione per il prossimo anno: stangata in arrivo (Controcalcio.com)

Stangata in arrivo per il club: le ultime

Per tanti club, come detto, la situazione economica e finanziaria è molto delicata e gli scenari che si aprono all’orizzonte, come è noto, è a dir poco funesta. In tal senso, una società è in forte difficoltà e la prossima stagione potrebbe seriamente partire con un bilancio di punti in rosso.

Stiamo parlando del Nottingham Forrest, che in termini economici ha violato le regole del Fair Play Finanziario ed ora ne pagherà le conseguenze. A riferire la notizia è la stampa inglese, che spiega come in vista della prossima stagione ha un bivio davanti a sé. E la strada più probabile è una penalizzazione per il prossimo anno.

Penalizzazione per il Nottingham
Premier League, anno prossimo penalizzazione per il Nottingham (Controcalcio.com)

Cessione di un big o penalizzazione: guai per il Nottingham

Allo stato attuale delle cose, infatti, davanti a sé il Nottingham trova un bivio. O riesce a vendere, entro il 30 giugno (la cessione deve essere messa a bilancio entro questa stagione) un big oppure dovrà inevitabilmente con un -2 o -4 il prossimo anno. E per questo possono arrivare potenziali affari anche per le italiane.

Sono tre i calciatori che maggiormente hanno mercato e possono “salvare” il club. Il primo è, secondo “Footballinsider247“, il difensore Murillo, che ha tanti estimatori, al pari poi anche di Elanga e Gibbs-White. L’obiettivo deve essere quello di incassare una cifra che sia pari o superiore a 30 milioni di euro.

Impostazioni privacy