Mbappe lascia il PSG, la Francia lo punisce per Euro2024

E’ arrivata in queste ora la notizia che Kylian Mbappe ha lasciato il Paris Saint Germain in maniera ufficiale ormai, ora il Real Madrid è alle porte.

Salvo colpi di scena il giovane attaccante francese dopo tanti anni in Francia e con la maglia del club parigino va a scadenza di contratto per approdare in quello che è uno dei club più importanti, vincenti e storici della storia del calcio, il Real Madrid. Il calciatore è corteggiato dal presidente Florentino Perez che sogna il suo arrivo in Spagna da tantissimi anni e potrebbe essere arrivato ora il momento decisivo.

Perché questa volta non ci sarà più il PSG e la Francia ad ostacolare l’ingaggio del Real Madrid di Mbappe che sui propri canali ufficiali social ha annunciato l’addio dal club parigino salutando i tifosi. Una mossa che però non hanno preso bene in Francia, anche se era ormai noto da diverso tempo.

Leao più forte di Mbappé controcalciotv
Kylian Mbappé, all’ultima stagione con la maglia del Psg, critiche in Francia (controcalcio.com) – LaPresse

Adesso arrivano delle nuove notizie riguardo la scelta di Mbappe di firmare con il Real Madrid che può avere anche delle conseguenze nel suo paese. Ci sono degli aggiornamenti che arrivano in vista di quelli che saranno i prossimi Europei 2024 che si andranno a giocare in estate in Germania.

Il calciatore vuole riscattare la propria Nazionale dopo i Mondiali 2022 persi in Qatar in finale con l’Argentina di Messi ai calci di rigore dopo un 3-3 spettacolare dove il francese ha messo a segno una tripletta.

Francia: la scelta su Mbappe dopo l’addio dal PSG

In molti a Parigi non hanno digerito questo annuncio di Mbappe che dice addio al PSG e si promette quindi al Real Madrid che è l’unico club che da anni punta forte su di lui. Il giocatore è pronto ad avverare il suo sogno di indossare la maglia dei Blancos.

Il Milan gongola: ecco il nuovo extraterrestre
Kylian Mbappe è accostato a un calciatore del Milan in diretta (LaPresse) – controcalcio.com

Occhio però alla scelta che può essere fatta in vista dei prossimi Europei 2024 perché in molti a Parigi chiedono al commissario tecnico Deschamps di non convocare Mbappe per la Francia dopo il ‘tradimento’.

Una scelta che però il ct non ha per nulla preso in considerazione, perché anche se ha lasciato il PSG per il Real Madrid Mbappe sarà il perno principale della formazione della Nazionale della Francia che dopo gli ultimi Europei e Mondiali persi ha voglia di tornare alla vittoria, così come lo stesso calciatore che ha voglia di riscattarsi dopo la semifinale di Champions League persa.

Impostazioni privacy