“Milan, questo tecnico ti porta lo scudetto”: bomba in diretta (Video)

Asso in diretta su Controcalcio Tv “sponsorizza” l’ingaggio di un tecnico mai accostato ai rossoneri nelle ultime settimane

Una stagione chiusa senza alcun titolo, decisamente altalenante: l’eliminazione in Europa League ai quarti di finale per mano della Roma brucia ancora e c’è forse la sensazione che i rossoneri avrebbero potuto fare di più.

Allenatore Milan, rivelazione in diretta
“Il Milan può lottare per il titolo con lui”: la rivelazione in diretta (Ansa Foto) – Controcalcio

In Serie A, invece, il secondo posto alle spalle dell’Inter è sembrato il massimo raggiungibile per tutte le formazioni visto il cammino dei nerazzurri. Sta di fatto che in vista della prossima stagione vi sarà una nuova guida tecnica: la dirigenza ha deciso per l’addio a Stefano Pioli che chiuderà un ciclo durao cinque anni con uno scudetto ed una semifinale di Champions League conquistata.

Se sembra certo che le strade dell’allenatore e del club si separeranno, è avvolto nel mistero il nome del nuovo tecnico. Sfumato definitivamente Julen Lopetegui, anche per l’ingerenza dei tifosi che si son messi di traverso alla possibile scelta della società, il Milan sta vagliando altri profili.

Lontana l’ipotesi Antonio Conte, e poco più di un sogno Roberto De Zerbi, al momento in pole sembra esservi Sergio Conceiçao, tecnico del Porto in bilico dopo l’elezione di Villas-Boas a presidente del club. Resta in piedi, però, anche l’ipotesi legata a Mark Van Bommel, ex centrocampista del Milan ed in uscita dall’Anversa nonché grande amico di Zlatan Ibrahimovic.

“Il Milan può lottare per il titolo con questo tecnico”: la rivelazione in diretta

Durante l’ultima puntata di Controcalcio Tv, però, Asso di Roma in diretta ha lanciato il nome di un altro possibile candidato. Un nome che potrebbe fare benissimo in rossonero tanto da portare il club a lottare per lo scudetto.

Ce n’è uno che non è stato accostato al Milan, è svincolato ed è sparito da ogni radar” le parole in diretta. “E’ stato accostato ad una squadra inglese, se n’è parlato due giorni ed è sparito, è Maurizio Sarri“.

Asso, poi, entra nello specificando motivando le sue parole. “Se arriva Sarri e gli danno quei due-tre calciatori che non saranno mai del valore delle richieste di Conte, due-tre calciatori forti ma funzionali nel suo 4-3-3, il Milan il prossimo anno penso che possa lottare per lo scudetto” ha detto Asso sottolineando, però, come sia necessaria una preparazione precampionato adeguata.

In estate una preparazione ad hoc e non quella di Pioli che ti ha portato ad avere 35 infortuni muscolari che è una roba imbarazzante” ha concluso.

Impostazioni privacy