“Vlahovic non è il bomber ideale”: Juventus gelata

La Juventus esce con un pari dalla trasferta di Roma, tra luci e ombre: tra i bocciati c’è Vlahovic, pareri negativi sul serbo

Anche se a piccolissimi passi, la Juventus mette un altro mattone verso la qualificazione in Champions League. Quarto pareggio consecutivo per i bianconeri, che confermano il loro rendimento non eccelso nel girone di ritorno, ma il punto conquistato con la Roma è prezioso e avvicina notevolmente il traguardo.

Vlahovic bocciato, la Juventus si interroga
Dusan Vlahovic, prestazione non esaltante per l’attaccante contro la Roma (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Giallorossi tenuti infatti a -6, con in più il vantaggio dello scontro diretto mantenuto, vista la vittoria dell’andata a Torino. Con la Salernitana, nel prossimo weekend di campionato, di fatto la squadra di Allegri avrà il match point per tornare nell’Europa che conta, anche in considerazione del fatto che il Bologna sfiderà il Napoli e che ci sarà lo scontro diretto tra Atalanta e Roma.

Una prestazione, quella dell’Olimpico, che a tratti è stata anche positiva, con momenti in cui la compagine bianconera ha espresso un gioco migliore rispetto a tante altre occasioni. Anche se i rischi ci sono stati, con lo svantaggio iniziale firmato da Lukaku e altre occasioni nella ripresa in cui la gara avrebbe potuto girare a vantaggio dei giallorossi, compresa la palla gol finale per Abraham.

Dal canto proprio, la Juventus ha più volte avuto a propria volta la palla della vittoria, sbattendo su uno Svilar ancora in serata di grazia. Molto bene Chiesa, non altrettanto Vlahovic, che non ha inciso. Il bomber è stato uno di quei giocatori che in questo periodo ha maggiormente patito il calo di rendimento di tutta la squadra, ma l’ennesima prestazione non proprio all’altezza in un big match fa sicuramente discutere.

Juventus, ‘avvertimento’ su Vlahovic: “Una cessione non sarebbe un dramma”

Inevitabili critiche che tornano a galla, in particolare dal direttore di ‘Telelombardia’ Fabio Ravezzani, che nel suo consueto editoriale di commento alle vicende del campionato non è tenero nei confronti dell’attaccante bianconero.

Juventus, si riapre alla cessione di Vlahovic
Dusan Vlahovic ancora nel mirino della critica, la sua posizione torna in discussione (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

“Nella Juventus di oggi latita non solo il bel gioco, ma anche i campioni – ha spiegato – Le cose sarebbero andate meglio se Vlahovic avesse avuto maggiore continuità. E’ vero che ha segnato 16 gol, ma è vero anche che in certe partite si dimostra un attaccante non in grado di finalizzare al meglio. Sarà un argomento da affrontare se la Juventus dovrà fare un sacrificio sul mercato. Forse, sarebbe meno peggio perdere Vlahovic che Bremer“.

Impostazioni privacy