Palladino nuovo tecnico: trattativa lampo e firma per la Champions

Raffaele Palladino, dopo quanto di straordinario fatto alla guida del Monza, è pronto a fare il definitivo salto di qualità. Trattativa lampo del tutto inattesa che lo proietta direttamente in Champions League. Sarà lui il nuovo allenatore della big che ha dei grandissimi obiettivi. Vediamo le ultime notizie a tal proposito.

Alla guida del Monza ha fatto fino a questo momento cose straordinarie. Quando l’ha presa si trattava di una neopromossa che avrebbe dovuto lottare fino alla fine per difendere la categoria. L’ha resa una compagine capace di ottenere per due anni di fila una salvezza a dir poco tranquilla, con qualche sogno europeo fatto durante l’anno.

Ha dimostrato, oltre di avere delle idee a dir poco molto chiare, anche di essere molto ambizioso, dal momento che non si è mai nascosto ed anzi ha provato sempre ad alzare l’asticella della sua squadra. Anche per spingere i suoi a tirare fuori il meglio delle loro potenzialità. In tal senso, adesso spicca il bolo dal momento che sembra essere pronto al salto in Champions League.

Palladino in Champions
Palladino via dal Monza, firma per la Champions (Controcalcio.com)

Dal Monza in Champions League: trattativa lampo

E’ del tutto innegabile che la UEFA Champions League venga vista da tutti gli allenatori come il naturale punto di arrivo ed in tal senso si sta per spalancare una grande opportunità per l’ex calciatore di Genoa e Juventus. Che, dunque, saluta il Monza e spicca il volo, come si suol dire.

Stando a quanto raccontato da Tuttomercatoweb, infatti, il Benfica sta riflettendo in maniera importante sul futuro di Roger Schmidt, che a fine anno dovrebbe salutare. E tra i primi profili che piace al presidente Rui Costa ed alla proprietà è proprio quello di Raffaele Palladino, che andrebbe a sposare un progetto molto ambizioso. Sia in patria che in Europa.

Palladino in Champions
Il Benfica si fionda su Raffaele Palladino del Monza (Controcalcio.com)

Benfica su Palladino: è lui l’erede di Schmidt

A fine anno Palladino incontrerà Galliani per valutare con attenzione le idee che hanno in casa Monza e decidere, poi, se sarà addio o se si potrà proseguire insieme. Le sirene che suonano, in tal senso, però, rendono la sua permanenza in biancorossi a dir poco complicata.

Il Benfica, dal canto suo, a breve scioglierà le riserve su Schmidt ed affonderà, poi, in maniera definitiva il colpo sul suo erede. E Raffaele Palladino può seriamente essere un candidato a dir poco serio.

Impostazioni privacy