Koopmeiners-Zirkzee, 100 milioni per il doppio colpo

Koopmeiners e Zirkzee tra i giocatori osservati con maggiore attenzione in Serie A, il doppio affare vale 100 milioni: il piano

Nella ideale top 11 dell’attuale campionato di Serie A, impossibile non annoverare Teun Koopmeiners e Joshua Zirkzee. Se le doti del centrocampista olandese si conoscevano già e si è trattato di una graditissima conferma, per quanto riguarda il suo connazionale giovane attaccante si è trattato dell’esplosione definitiva.

Koopmeiners-Zirkzee, doppio affare da 100 milioni
Investimento monstre per Koopmeiners e Zirkzee, si infiamma il mercato (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Sono loro alcuni tra i volti principali che stanno lanciando Atalanta e Bologna in una stagione memorabile. I nerazzurri inseguono una finale europea, che sarebbe la prima della loro storia, e ormai sognano addirittura di portare a casa un trofeo che darebbe grande prestigio a loro e a tutto il calcio italiano. I rossoblù potrebbero entrare per la prima volta in Champions League e stanno incantando tutti con il loro gioco.

Koopmeiners e Zirkzee destinati a essere protagonisti nelle ultime settimane di questa intensissima stagione. Per poi esserlo sul calciomercato. L’interesse di tanti club importanti è già esploso, ovviamente Atalanta e Bologna spareranno altissimo per i rispettivi gioielli. C’è chi però pensa ad acquistarli insieme, con un investimento di tutto rispetto.

Juventus, il tesoretto per il doppio colpo Koopmeiners-Zirkzee

Non è un mistero che si tratti di due giocatori attenzionati dalla Juventus, che ha bisogno per la prossima stagione di un importante rilancio di immagine. I bianconeri hanno però le loro difficoltà a livello finanziario e programmare due acquisti del genere non sarà facile. Ma Giuntoli vuole provarci.

Koopmeiners e Zirkzee per la Juventus, ecco il tesoretto
Cristiano Giuntoli tenta il tutto per tutto per Koopmeiners e Zirkzee, ecco il piano (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Come riportato da ‘Calciomercato.it’, il dirigente bianconero pensa di poter contare su un tesoretto da circa 100 milioni di euro. Una cifra che se racimolata potrebbe essere investita sul duo olandese, regalando al nuovo allenatore un tuttocampista con il fiuto del gol e uno degli attaccanti più promettenti sulla scena.

Sono in arrivo, innanzitutto, 10 milioni dal riscatto di De Winter da parte del Genoa. Altri 60 milioni totali arriverebbero dalle cessioni di Huijsen e Soulè. Altri sacrificabili sarebbero individuabili in Kaio Jorge, Barrenechea, Facundo Gonzalez e Barbieri, dai quali si potrebbero ricavare altri 30 milioni di euro.

Iniezione di liquidità fondamentale per le casse, con la quale sperare di mettere a segno un doppio colpo che darebbe un forte segnale a tutta la concorrenza. La Juventus non vuole più stare a guardare, vuole tornare a vincere.

Impostazioni privacy