Buongiorno, non solo il Napoli: altri due club sul difensore

Alessandro Buongiorno è l’obiettivo numero del Napoli per la difesa: ma sul centrale del Torino vi sono altri due club italiani

Alessandro Buongiorno è il primo nome sulla lista dei rinforzi in casa Napoli. Il difensore del Torino è considerato il degno sostituto di Kim Min-Jae, seppur con un anno di ritardo. Le difficoltà incontrate dalla squadra azzurra in questa stagione, con gol incassati a raffica e mai nessun clean sheet dall’avvento di Calzona in panchina, hanno indotto il patron azzurro ad intervenire in quel reparto in vista della prossima annata.

Buongiorno non solo Napoli
Non solo il Napoli su Alessandro Buongiorno (Ansa Foto) – Controcalcio

E Buongiorno, già sondato in inverno, è tornato prepotentemente in auge per l’estate: servono, però, 40 milioni di euro per il suo cartellino, cifra richiesta da Cairo per lasciar partire il suo capitano. Il Napoli tenterà l’assalto a prescindere dal tecnico che siederà in panchina: se Conte – per cui sembra esserci stata una frenata – o Stefano Pioli, al momento attualmente in pole, Buongiorno è il calciatore individuato dagli uomini mercato azzurri per rinforzare il reparto arretrato.

Il Napoli al momento è decisamente avanti, la squadra che probabilmente si è mossa con largo anticipo sul calciatore ma gli azzurri devono guardarsi dalla folta concorrenza.

Buongiorno, il vantaggio del Napoli sulle avversarie

Se, infatti, il Napoli è ancora in vantaggio, non è certo il solo ed unico club che ha mostrato interesse nei confronti del difensore mancino finito anche nel giro dell’Italia, con Luciano Spalletti che con ogni probabilità porterà il giocatore in Germania per gli Europei.

Vantaggio Napoli per Buongiorno
Il vantaggio del Napoli per Buongiorno (Ansa Foto) – Controcalcio

Ecco quindi che il Napoli dovrà muoversi con grande celerità: stando a quanto afferma Sky, infatti, sul ragazzo vi sono anche Inter e Juventus, con i bianconeri sullo sfondo che potranno affondare il colpo solo in caso di una cessione importante nel reparto difensivo, come potrebbe essere quella di Bremer nel mirino dei club di Premier.

Buongiorno, in questa stagione, ha disputato 27 gare in Serie A con tre gol all’attivo ed un solo assist. Ha giocato spesso da braccetto centrosinistra in una difesa formata a tre oppure da centrale a guidare il reparto.  Classe ’99, è il perfetto acqusto sia per il presente che per il futuro.

Ecco perché De Laurentiis l’ha messo nel mirino ed è pronto ad affondare il colpo: il suo vantaggio, rispetto ad Inter e Juve, è una maggiore disponibilità economica che gli permette di poter accontentare fin da subito Cairo.

Impostazioni privacy