Bufera Maignan al Milan: un dato scatena la rabbia dei tifosi

Il futuro di Mike Maignan è in bilico, tra un rinnovo di contratto che non arriva e un dato sorprendente: i tifosi sono furiosi

A fine stagione, arriva anche il tempo dei bilanci e, in questo caso, non sono proprio positivi per Mike Maignan. Il portiere francese è stato spesso elogiato, soprattutto nell’anno dello scudetto, per le sue abilità tra i pali, la capacità di impostare l’azione e di essere un leader per la sua squadra.

Si accende il caso su Maignan al Milan
Maignan non è più una certezza per il Milan (LaPresse) – controcalcio.com

Con il passare del tempo, però, questa percezione è venuta un po’ meno. L’ex Lille, arrivato a Milanello nell’estate 2021, ha compiuto qualche errore di troppo e soprattutto troppo spesso è stato indisponibile a causa di diversi infortuni. Possiamo dire che si tratti di una rarità per quanto riguarda i portieri che, non essendo calciatori di movimento, sono meno soggetti a problemi di natura muscolare.

Anche nelle ultime giornate, invece, Stefano Pioli dovrà affidarsi a Marco Sportiello e non è una novità. Nel primo anno, Magic Mike aveva saltato nove partite, il secondo invece è stato inficiato dai continui problemi al polpaccio, per un totale di 23 match ai box. Negli ultimi mesi, invece, sono sette le partite in cui non c’è stato, anche se sono destinate ad aumentare. In totale, non è stato convocato in 39 sfide, praticamente un intero campionato su tre.

I numeri allarmanti di Maignan: i tifosi non la prendono bene

Messi di fronte al dato di fatto, molti tifosi, che prima lo osannavano, si sono convinti che un portiere così fragile non sia poi così indispensabile alla causa e, nelle ultime ore, non hanno fatto fatica a esternarlo via social, soprattutto su X. Il Milan non sembra pensarla in maniera diversa.

Si accende il caso su Maignan al Milan
I continui infortuni di Maignan hanno fatto storcere il naso ai tifosi (LaPresse) – controcalcio.com

Le contrattazioni per il rinnovo del portiere sono il alto mare e non è detto che arrivino mai a dama. Attualmente l’ipotesi più probabile è che i rossoneri decidano di cederlo di fronte a una possibile maxi offerta proveniente dall’estero e con cui Moncada e Furlani potrebbero finanziare gran parte del mercato in entrata.

Certo, poi ci sarebbe da trovare un sostituto e non è semplicissimo, visto che il francese ha accumulato grande esperienza internazionale ed è un riferimento per lo spogliatoio. Ma oggi nessuno si strapperebbe le vesti se Maignan firmasse con un altro club, e questa è già una grossa notizia.

Impostazioni privacy