Colpo Morata: confermata l’indiscrezione di Controcalcio

Il destino di Alvaro Morata animerà nuovamente il calciomercato estivo, con vista sull’Italia: Controcalcio aveva già anticipato tutti

Come una telenovela che si anima sempre di nuove stagioni, anche Alvaro Morata è continuamente al centro del calciomercato e molto spesso è un nome che torna di moda per l’Italia. I prossimi mesi non faranno eccezione, dato che lo spagnolo è già accostato a diversi club per la prossima stagione, tra cui anche la Juventus.

Colpo Morata per la Juve
Il nome di Alvaro Morata resta nei pensieri della Juventus (LaPresse) – controcalcio.com

Il centravanti potrebbe nuovamente far tappa a Torino: conosce molto bene l’ambiente e si integrerebbe alla perfezione, in poco tempo. Il suo contratto fino a giugno 2026 con l’Atletico Madrid, però, non facilita la trattativa, anche perché ha vissuto una grande stagione con i Colchoneros. In 28 partite nella Liga ha segnato già 14 gol e ne ha realizzati anche cinque in Champions League, oltre ad aiutare parecchio il gioco corale di Diego Simeone.

Resta il fatto che i piemontesi credono davvero di poter portare a termine un grande colpo per il loro attacco, il profilo giusto da affiancare o alternare con Dusan Vlahovic. Intanto, bisognerà stabilire anche il futuro di Federico Chiesa, che dovrà partire se alla fine non si concluderà il rapporto con Massimiliano Allegri.

Damiano Er Faina aveva già anticipato il possibile ritorno di Morata alla Juventus

Nelle ultime ore, molte testate autorevoli, tra cui anche ‘Goal’, hanno sottolineato il nome del bomber spagnolo per la Vecchia Signora. In realtà, bisogna tornare indietro nel tempo a più di due settimane fa, quando Damiano Er Faina aveva comunicato sia sul suo profilo X, sia in diretta su Controcalcio che la pista si era riaccesa.

Colpo Morata per la Juve
Damiano Er Faina ha anticipato tutti sull’affare Morata (LaPresse) – controcalcio.com

La Juventus, a prescindere dal futuro di Allegri, punta ad ogni costo a riportare Alvaro Morata a Torino”, aveva detto Coccia senza mezzi termini e con grande sicurezza. Ora l’affare è sulla bocca di tutti, ma intanto in molti si chiedono quali sarebbero i contorni economici dell’affare.

La valutazione dello spagnolo, arrivati a 31 anni, non può essere quella di un tempo: potrebbero servono circa 20 milioni per strapparlo all’Atletico Madrid, una cifra ragionevole se si considera lo spessore internazionale della punta. Di sicuro, Madama si è convinta che serviranno delle rotazioni importanti in ogni reparto, in vista del prossimo Mondiale per club.

Impostazioni privacy