Inter, ‘affronto’ intollerabile al Milan: cosa è successo durante la festa

Per l’Inter, festa scudetto all’insegna degli ovvi sfottò contro il Milan: l’affronto più grande ai rossoneri documentato da un video

Un obiettivo inseguito con convinzione fin dall’inizio della stagione, che alla fine l’Inter ha potuto festeggiare con pieno merito. Tutto l’ambiente nerazzurro voleva il ventesimo scudetto, un titolo simbolico, per poter esporre finalmente la seconda stella sulle proprie divise. E la squadra di Inzaghi è riuscita nell’impresa, dominando il campionato in lungo e in largo.

Inter, affronto al Milan nella festa scudetto
Uno dei tanti striscioni con cui i tifosi dell’Inter hanno preso in giro il Milan (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com

 

Soddisfazione ulteriore, per la squadra e per tutti i tifosi, per tanti motivi. L’aver vinto lo scudetto numero 20 prima dei cugini del Milan, che a inizio stagione partivano appaiati ai nerazzurri a quota 19 titoli. La ciliegina sulla torta dell’aver raggiunto il trionfo aritmetico nel derby dello scorso 22 aprile. Che è anche la sesta vittoria consecutiva nella stracittadina, una striscia dal sapore storico.

Inevitabilmente, questo netto predominio nella rivalità metropolitana ha acceso ulteriormente, se possibile, i festeggiamenti. Che sono stati all’insegna di ogni genere di sfottò nei confronti dei milanisti, anche ricordando che cos’era accaduto due anni fa, con il Milan a prevalere nel testa a testa finale all’ultima giornata e a lasciarsi andare a diverse manifestazioni provocatorie, tra squadra e tifosi.

Niente di strano, una rivalità da sempre molto sentita tra le due differenti sponde del Naviglio. Anche se con alcuni momenti che hanno generato non poche discussioni. Come lo striscione sventolato da Dumfries nei confronti di Theo Hernandez, che ha generato un vero e proprio caso diplomatico.

Inter, lo sfottò virale dei tifosi: c’entra Pioli, milanisti furiosi

Un altro sfottò piuttosto sanguinoso è quello che ha visto protagonista involontario Stefano Pioli, allenatore del Milan, in procinto di lasciare i rossoneri dopo un finale di stagione in cui l’eliminazione dall’Europa e l’ennesimo ko nel derby hanno sancito il suo destino.

Inter, anche Pioli vittima degli sfottò dopo lo scudetto
Stefano Pioli dopo il derby perso mastica ancora amaro (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com

 

In questo caso, uno sfottò assolutamente legittimo, ma che sicuramente non avrà fatto piacere al tecnico e nemmeno a tutti i tifosi del Milan. Durante i festeggiamenti, come immortalato da un video, diversi tifosi dell’Inter, in città, si sono trattenuti all’esterno di un Milan Store, per cantare in maniera provocatoria un coro che l’ambiente rossonero conosce piuttosto bene.

Pioli is on fire“, cantato a squarciagola e a mo’ di presa in giro nei confronti dei rivali. Un altro momento che i tifosi nerazzurri porteranno con sé per sempre. E che alimenterà la voglia di sana rivincita sportiva da parte del Diavolo.

Impostazioni privacy