Napoli, che tegola: sfuma David, va alla rivale

Il Napoli lavora già in vista della prossima stagione: il sostituto di Osimhen può già sfumare, club di Premier su David

Il sostituto di Victor Osimhen con il tesoretto derivante proprio dalla cessione dell’attaccante nigeriano. In casa Napoli si inizia a delineare il futuro, che potrebbe essere anche senza coppe viste le difficoltà degli azzurri in questa stagione. La squadra non sa più vincere ed al momento sarebbe fuori da qualsiasi competizione europea.

Napoli, Jonathan David sfuma
In casa Napoli sfuma Jonathan David (Ansa Foto) – Controcalcio

La Champions League è già sfumata ma anche Europa League e Conference potrebbero ben presto diventare un miraggio per Di Lorenzo e compagni. In attesa di capire come terminerà la stagione, la dirigenza si muove su come operare sul mercato in vista della prossima stagione.

L’allenatore è la priorità assoluta ma sembra che al momento sia corsa a due tra Antonio Conte, il preferito, il sogno del patron De Laurentiis, l’uomo in grado di infiammare nuovamente la piazza depressa, e Stefano Pioli, in uscita dal Milan che sta scalando posizioni nelle preferenze presidenziali.

Di certo c’è che gli azzurri dovranno operare sul mercato con decisione: necessario un difensore centrale di spessore dopo i disastri in questa stagione ma anche une mezz’ala in grado di non far rimpiangere Zielinski e, ovviamente, il sostituto di Osimhen, destinato a partire, al PSG con ogni probabilità.

Napoli, assalto dalla Premier per David: la situazione

Con il tesoretto derivante dalla cessione del nigeriano – circa 120-130 milioni di euro come recita la clausola di rescissione – il Napoli potrebbe andare con decisione su un bomber di primo piano. Tra i tanti nomi monitorati c’è anche Jonathan David, attaccante canadese del Lille.

Napoli, sfuma Jonathan David
Jonathan David può finire in Premier League (Ansa Foto) – Controcalcio

Proprio nel club francese aveva raccolto l’eredità di Osimhen, passato al Napoli, e sarebbe pronto a fare lo stesso percorso anche in azzurro. Gol a raffica in Ligue 1, il classe 2000 si sente pronto per un salto di qualità e considera il Napoli una svolta.

Ecco perché avrebbe già accettato una sorta di ingaggio da 3 milioni di euro l’anno, con Manna che avrebbe incontrato anche l’entourage del calciatore. Un’operazione da 50 milioni di euro – questa è la richiesta del Lille ma il Napoli non vuole effettuare un esborso economico tale – che richiede riflessioni.

David, però, ha attirato su di sé le attenzioni anche di altri club, soprattutto Oltremanica: in primis l’Aston Villa, il club di Birmingham in lotta per la vittoria della Conference League e per una qualificazione alla prossima Champions League. Di sicuro una rivale più che importante per il Napoli che rischia di perdere così il centravanti seguito da almeno un anno.

Impostazioni privacy