Svolta Chiesa: nuova chiamata dalla Spagna

Il futuro di Federico Chiesa resta in bilico, tra il rinnovo di contratto e i problemi con Allegri: arriva un messaggio dalla Spagna

Il talento di Federico Chiesa non può essere messo in discussione, anche dopo gli infortuni, le lunghe assenze dal campo, le posizioni lontane dalla porta che tanto soffre e le frustrazioni del percorso con Massimiliano Allegri in panchina.

Messaggio dalla Spagna per Chiesa
Federico Chiesa raccoglie molti interessi anche all’estero (LaPresse) – controcalcio.com

In questa stagione, è stato il più sostituito e l’ha fatto notare, ma ha fatto vedere anche alcuni sprazzi del suo repertorio – non con la costanza che ci si sarebbe aspettati, un po’ come tutta la Juventus. Resta il fatto che è molto difficile resti, se resterà anche il tecnico livornese e il suo contratto non tranquillizza i tifosi. Infatti, l’attuale accordo scadrà a giugno 2025 e senza rinnovo, l’addio sembra inevitabile la prossima estate.

Sì, perché le basi erano state poste meno di un anno fa, quando il Newcastle sembrava parecchio interessato a rilevare le sue prestazioni, ma alla fine non se n’è fatto nulla. C’è da dire che con ogni probabilità la Juventus cambierà allenatore e lì bisognerà capire che direzione prenderà, di conseguenza, anche il destino di Chiesa. Con Thiago Motta è facile pensare che possa essere ben valorizzato, ad esempio. Intanto, i messaggi non mancano, dall’Italia e dall’estero.

Dalla Spagna vogliono Chiesa: “Affare imperdibile”

Il ‘Mundo Deportivo’ ha pubblicato un pezzo ad hoc per parlare del futuro di Chiesa e ha sottolineato come sia un’opportunità di mercato da non lasciarsi sfuggire. In un calcio europeo che sta perdendo i ruoli di mediano difensivo e ala vecchio stile, Chiesa può trasformare gli equilibri di una partita.

Messaggio dalla Spagna per Chiesa
Chiesa difficilmente resterà, se alla fine Allegri non andrà via (LaPresse) – controcalcio.com

Loro sono convinti che bisognerebbe puntarci con convinzione anche per via di un contratto che non è a lunga scadenza. E vedremo se questo messaggio indiretto scatenerà l’interesse del Barcellona, a cui non è facile resistere, o di altri club della Liga. Di sicuro, certi attestati di stima fanno piacere al calciatore, che ora ha voglia di affermarsi in un contesto di gioco diverso, in cui poter gestire maggiormente il pallone e la manovra, quindi avere più chance da gol.

Intanto, in Italia non bisogna scartare la Roma. Daje Ale ha più volte indicato questa pista, anche per speranza personale e si è anche lasciato andare a un appello in diretta per chiedere a Chiesa di scegliere i giallorossi. Noi sappiamo che Daniele De Rossi amerebbe averlo in squadra ed è convinto di valorizzarlo. Vedremo se basterà questo a far pendere il futuro di Chiesa verso la Capitale.

Impostazioni privacy