“Ibrahimovic nuovo allenatore del Milan”: indiscrezione clamorosa in live

Zlatan Ibrahimovic potrebbe diventare il prossimo allenatore del Milan: l’indiscrezione in diretta che lascia tutti di sasso

Che Stefano Pioli, il prossimo anno, non sarà più l’allenatore del Milan è un dato quasi assodato. È vero che dopo il derby perso contro l’Inter l’amministratore delegato dei rossoneri, Giorgio Furlani, ha confermato il parmense, ma il fallimento di tutti gli obiettivi stagionali, sono certi da più parti, porterà anche all’addio dell’ex Fiorentina e Lazio dalla guida tecnica della squadra.

Ibrahimovic nuovo allenatore del Milan
Ibrahimovic potrebbe scendere in campo per il Milan (LaPresse) – controcalcio.com

Questo ha aperto a diversi scenari per chi effettivamente ne prenderà le redini, e infatti tanti nomi sono circolati, l’ultimo dei quali è Zlatan Ibrahimovic. L’ex attaccante svedese, secondo quanto detto da Fabio Bergomi nella diretta di Controcalcio su Twitch, potrebbe infatti dismettere i panni di partner operativo di RedBird e consigliere della stessa società che detiene la maggioranza delle quote del Diavolo, per assumere i galloni di tecnico della prima squadra.

L’ipotesi, a dire la verità, è piuttosto remota, motivo per il quale, non appena data la notizia, nel parterre della trasmissione calcistica più di qualcuno ha mormorato in segno di contrarietà.

Bergomi lancia la sua bomba: “Attenzione a Ibrahimovic allenatore del Milan”

È difficile, infatti, che l’indiscrezione fornita dall’insider interista possa diventare mai realtà innanzitutto perché lo stesso Ibrahimovic, nel suo libro, aveva già spiegato di non voler diventare un allenatore una volta smesso con il calcio giocato – e quindi ci sarebbe alla base una volontà dello svedese -, ma anche perché i casting per chi siederà sulla panchina del Milan sembrano essere già iniziati e uno degli attaccanti più prolifici di sempre fa parte del board che arriverà a una soluzione.

Ibrahimovic nuovo allenatore del Milan
Ibrahimovic potrebbe essere un’opzione per la panchina del Milan (LaPresse) – controcalcio.com

In questo senso, non sono venuti a galla nuovi nomi su chi sostituirà Pioli in rossonero. Sul tavolo, restano aperte le ipotesi per Julen Lopetequi e Mark van Bommel, attuale allenatore dell’Anversa, ma con un passato importante nel club di via Aldo Rossi, specialmente all’epoca di Ibra.

C’è poi Thiago Motta, che sembra però più vicino alla Juve o al massimo alla permanenza nel Bologna, Antonio Conte, anche lui in odore di tornare in azione, ma in cima ai desiderata del Napoli soprattutto. Perché il valzer delle panchine partirà, di questo ne siamo certi.

Impostazioni privacy