Ultimatum all’allenatore, Europa o esonero: gia scelto il sostituto

Il rendimento deludente avuto dalla squadra in questa stagione ha portato la società a mandare un ultimatum chiaro all’allenatore.

O si raggiunge per il rotto della cuffia l’Europa o sarà esonero, anche perché un tale fallimento, oramai scontato a dire la verità, non è contemplato dalla proprietà che in estate ha investito davvero tanto per accontentare le richieste fatte dal tecnico al momento del suo arrivo. L’unica cosa da fare adesso è rimboccarsi le maniche e lavorare per cercare di dare una svolta a questa stagione che rischia di essere più che fallimentare.

Esonero praticamente scontato a fine stagione
Ultimatum all’allenatore, Europa o sarà esonero (LaPresse) – controcalcio.com

Nel frattempo, stando alle ultime notizie, la dirigenza avrebbe anche avviato le ricerche del nuovo allenatore individuando sul mercato quello che sembrerebbe essere il profilo che faccia al caso della squadra.

Ultimatum all’allenatore: messaggio chiaro da parte della società

Il calciomercato degli allenatori continua a muovere pedine importanti in tutti i campionati europei e mondiali, considerato anche il fatto che in estate ci sarà un particolare movimento sulle panchine di tutta Europa.

Tantissime squadre cambieranno infatti allenatore, o per una questione di progetto, o per volontà del diretto interessato o semplicemente perché i rapporti lavorativi non sono alla fine andati come ci si aspettava nel corso di questa stagione. Quest’ultimo potrebbe essere il caso del Chelsea, che con Mauricio Pochettino in panchina non è alla fine riuscito a raggiungere gli obiettivi che si era prefissato. Le aspettative attorno all’allenatore argentino erano tante ma soprattutto alte, motivo per il quale la posizione di classifica che attualmente occupano i Blues non accontenta nessuno dalle parti di Stamford Bridge. A fronte di questo la posizione dell’ex Tottenham sarebbe fortemente in bilico in vista della prossima stagione, con Todd Boehly che si sarebbe fatto sentire prendendo una posizione specifica nei confronti del suo allenatore.

Stando infatti a quanto riportato da il The Times, il Chelsea avrebbe dato un ultimatum a Mauricio Pochettino: o si conquista l’Europa o sarà esonero al termine della stagione. Al momento raggiungere un obiettivo del genere sembrerebbe essere pura utopia per i Blues, motivo per il quale la dirigenza londinese si sarebbe già iniziata a muovere per individuare il prossimo allenatore.

Chelsea-Pochettino, “love story” già ai titoli di coda? Le ultime

A quanto pare l’avventura di Mauricio Pochettino alla guida del Chelsea potrebbe essere già giunta ai titoli di coda. O l’argentino conquista l’Europa con in Blues o sarà separazione, come confermato anche dal fatto che Todd Boehly si sarebbe già messo alla ricerca di un nuovo allenatore per la prossima stagione.

Questo almeno è quanto trapela dall’Inghilterra, ma la domanda che tutti si stanno facendo dalle parti di Stamford Bridge in queste ore è: c’è sul mercato di meglio rispetto a Pochettino? La risposta attualmente è no, motivo per il quale il Chelsea potrebbe anche riconfermare l’argentino in panchina a patto che la squadra in questo finale di stagione dimostri di avere futuro. Staremo a vedere.

Pochettino verso l'esonero, ma occhio al futuro
Il Chelsea potrebbe anche confermare a sorpresa Pochettino, ma ad una condizione (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy