Milan-Inter decisivo, Pioli va via: grande ritorno in Serie A, ecco il sostituto

Il Milan di Stefano Pioli esce con le ossa rotte dal derby di Milano contro l’Inter e consegna lo Scudetto ai cugini: ora inizia la rivoluzione.

A fine stagione ci sarà l’esonero di Stefano Pioli dal Milan. Questa è la prima notizia da cui i rossoneri ripartiranno il prossimo anno. Dall’addio del tecnico si aprirà un nuovo progetto che deve essere ancora più sostenibile economicamente e deve portare anche a lottare per grandi trofei di anno in anno. La società ora vuole ripartire da un nuovo allenatore che sappia garantire una mentalità vincente e un tipo di gioco moderno e affidabile.

Milan esonero Pioli deciso
Milan: deciso l’esonero di Stefano Pioli (LaPresse) – controcalcio.com

Il Milan non digerirà facilmente quanto accaduto quest’anno, con lo Scudetto consegnato all’Inter proprio nel derby, l’eliminazione dall’Europa League per mano di un’italiana e lo stop in Coppa Italia agli ottavi di finale: ora Cardinale avvia la rivoluzione.

Derby fatale per Pioli: sarà esonerato a fine stagione

Il derby tra Milan e Inter ha sottolineato ancora una volta tutti i problemi dei rossoneri di Stefano Pioli. Gli ultimi sei derby sono stati persi tutti e non può essere un caso che si sia arrivati a questo punto in queste condizioni. Mancano trofei e manca la battaglia per la vittoria dei titoli, per questo motivo è impensabile continuare ancora con Mister Pioli fino alla fine del contratto.

Al termin della stagione pare già annunciato l’esonero di Stefano Pioli che può diventare, poi, un nome importante per altri club italiani che intendono cambiare allenatore.

Secondo le ultime notizie, l’esonero di Pioli porterà a un grande ritorno in Serie A per la panchina del Milan.

Milan, c’è Fonseca come primo nome per la panchina

Il Milan dirà addio a Stefano Pioli, nonostante le continue dichiarazioni di permanenza o di rimando della decisione finale al termine della stagione. Il feeling è ormai rotto e non ci saranno margini di ricucita tra società, spogliatoio e tecnico.

Secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, il primo nome sulla lista di Cardinale come prossimo allenatore del Milan è quello di Paulo Fonseca. L’attuale tecnico del Lille sta facendo benissimo in Francia e ha fatto altrettanto bene in Serie A sulla panchina della Roma ed è considerato perfetto per il nuovo progetto rossonero.

Fonseca al Milan sarebbe il compromesso giusto per unire bel gioco allo sviluppo di giovani calciatori, come ha sempre fatto negli ultimi anni della sua carriera.

Fonseca allenatore Milan
Fonseca può firmare come allenatore del Milan (LaPresse) – controcalcio.com

Fonseca in pole position: c’è anche Lopetegui

Paulo Fonseca è in pole position per il Milan: con il portoghese si potrebbe trovare un accordo sulla base di un biennale con opzione per il terzo anno a circa 4 milioni di euro a stagione.

Paulo Fonseca prima scelta del Milan
Paulo Fonseca primo nome per il Milan (LaPresse) – controcalcio.com

Non c’è solo Fonseca nel mirino del Milan: resta viva la candidatura di Julen Lopetegui che ha anche un’offerta dal West Ham ma preferirebbe l’avventura in Serie A.

Impostazioni privacy