Fallimento totale, a fine stagione sarà addio: scelto il sostituto

Il fallimento della squadra in questa stagione ha portato la società a prendere una decisione importante in vista della prossima.

Stando alle ultime notizie, infatti, l’allenatore lascerà la squadra una volta concluso questo campionato nonostante ci fossero state prove per prolungare questo matrimonio. La delusione, l’amarezza, di non aver raggiunto l’obiettivo prefissatosi è talmente tanta al punto che il primo ad essersi fatto avanti per separarsi è stato il tecnico stesso, il quale potremmo dire essersi rassegnato al fatto che il suo ciclo alla guida di questa storica compagine italiana è oramai giunto al termine.

Fallimento totale, sarà addio a fine stagione
La squadra di Serie A cambierà allenatore dopo il fallimento di questa stagione (Ansa foto) – controcalcio.com

Sarà curioso capire con chi la società lo andrà a sostituire, ma l’impressione è che un’idea dalle parti del quartier generale già se la sarebbero fatta.

Fallimento totale, a fine stagione sarà addio: scelta presa

Il calciomercato degli allenatori continua a muovere pedine importanti in tutti i campionati europei, come d’altronde come confermato dall’enorme valzer di panchine in programma la prossima estate, alla cui già folta lista se ne sarebbe aggiunta un’altra.

Stando alle ultime notizie, infatti, a fronte della delusione di aver oramai fallito l’obiettivo stagionale a 5 giornate dalla fine del campionato, la squadra si separerà dall’allenatore dopo anni nei quali si è sognato in grande grazie a dei risultati ottimi. Quella di quest’anno doveva essere la stagione della definitiva consacrazione, ma la squadra ha fallito subendo anche un po’ la pressione e le aspettative che si erano create su di lei. A questo punto il primo ad aver fatto un passo indietro sembrerebbe essere stato l’allenatore stesso, il quale riterrebbe concluso il suo ciclo alla guida di questa storica compagine italiana.

Dunque, a fronte di tutto quello che è stato detto, potremmo dire senza troppi problemi che la permanenza di Ivan Juric sulla panchina del Torino è oramai un’utopia. A confermarlo questa mattina in edicola Tuttosport, che oltre a titolare “FallimenTORO“, ha anche precisato la posizione dell’allenatore croato scrivendo: “Il flop allontana sempre di più Juric, incapace di incidere sul piano tattico e motivazionale“.

Toro, sarà addio con Juric: ecco i possibili sostituti

Ivan Juric a partire dalla prossima stagione non sarà più l’allenatore del Torino, e manca solo l’ufficialità ad una separazione che era nell’area già da diverso tempo. A questo punto il posto sulla panchina del Toro rimarrà scoperto, ma chi lo andrà ad occupare?

Al momento ancora nessun nome sarebbe uscito dal taccuino del presidente Urbaino Cairo, ma spesso nel corso delle scorse settimane si è parlato di Alberto Gilardino e Raffaele Palladino, il quale però sembrerebbe essere più orientato verso la Fiorentina qualora Vincenzo Italiano dovesse andarsene. Fra i soliti noti, però, non è neanche da sottovalutare il nome di Davide Possanzini, il quale ha acquisito notorietà conquistando la promozione in Serie B col Mantova dopo un campionato dominato ed un calcio spumeggiante, che potrebbe proprio fare al caso del Torino.

Palldino e Gilardino in lista, ma il Toro potrebbe sorprendere tutti
Panchina Torino, occhio al profilo di Davide Possanzini (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy