“Scandalo totale al Var”, arbitro sulla graticola

Ancora discussioni sulle decisioni arbitrali e sulla gestione da parte del Var di episodi contestati: accuse durissime

La stagione calcistica in corso è senza dubbio una delle più difficili in assoluto per l’intera classe arbitrale. Polemiche costanti quasi a ogni giornata, per decisioni controverse, con il Var che, più che diventare uno strumento utile a fare chiarezza, sta generando forse ulteriore confusione.

Scandalo al Var, le accuse all'arbitro
Il Var non ha ridotto le polemiche arbitrali, anzi: annata da incubo (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Non aiutano, di certo, a pensar bene in questa chiave le indagini svolte dalla trasmissione Le Iene, con le rivelazioni dell’arbitro anonimo che hanno scatenato un polverone sulle dinamiche striscianti in seno all’Associazione Italiana Arbitri. I giochi politici e di potere potrebbero avere un peso rilevante nelle carriere degli stessi arbitri e nelle decisioni da prendere in campo.

Il risultato è quello che vediamo sotto gli occhi, come detto, quasi in ogni giornata di campionato. Poca uniformità nelle decisioni e interventi, o non interventi, del Var che lasciano perplessi. Uno degli ultimi casi, in merito, ha scatenato critiche furibonde.

Lazio-Juventus, tutti contro Mazzoleni: bocciato nell’episodio del rigore

Sabato scorso, la Lazio ha battuto la Juventus negli ultimi istanti. Ma il risultato avrebbe potuto pesantemente essere condizionato da quelli che sono apparsi due evidenti errori contro i biancocelesti.

Lazio-Juventus, Mazzoleni bocciato
Zaccagni a terra in area in Lazio-Juventus: episodio che avrebbe potuto portare al rigore per i biancocelesti (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com

 

La squadra di Tudor, in particolare, aveva chiesto due calci di rigore, uno per tempo. Nella prima frazione, Szczesny, in ritardo in uscita, aveva colpito Pedro sui piedi, senza toccare mai il pallone. Nel secondo tempo, poi, Bremer aveva trattenuto vistosamente Zaccagni.

Su DAZN, nel corso del format Open Var, è stato diffuso l’audio di questa seconda azione incriminata. Al Var, era presente Mazzoleni, che ha analizzato in questo modo i fatti, rivolgendosi all’arbitro Colombo: “Fai pure battere il calcio d’angolo, su un pallone che non va neanche lì per me non c’è niente“.

La trattenuta, però, dalle immagini è stata evidente. E l’interpretazione di Mazzoleni è stata duramente criticata negli studi della trasmissione, dove i commentatori hanno ammesso che il Varista avrebbe dovuto richiamare l’arbitro alla on field review.

Ha criticato aspramente il tutto anche il giornalista Maurizio Pistocchi, che è andato giù durissimo su Mazzoleni sul suo profilo ‘X’: “Come si fa a mettere Mazzoleni al Var, per sentire una interpretazione del regolamento in maniera totalmente difforme. Uno scandalo che deve finire“.

Impostazioni privacy