“Allegri sta giocando sporco”: accusa eclatante al tecnico

Arrivano accuse pesanti a Massimiliano Allegri, in un momento molto delicato per la Juventus: il tecnico sotto attacco

Trova un po’ di respiro, la Juventus, dopo le recenti polemiche, con un risultato che rasserena almeno parzialmente l’orizzonte. Vittoria preziosissima, quella contro la Lazio in Coppa Italia, per ritrovare il successo dopo oltre un mese, una prestazione di buon livello e mettere un’ipoteca sulla finale, uno degli obiettivi principali della stagione.

Allegri sotto accusa
Massimiliano Allegri, la sua posizione in panchina è sempre più critica: addetti ai lavori inferociti (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

E’ arrivata quella risposta che tutto l’ambiente chiedeva, con una squadra che pur soffrendo in alcuni momenti della sfida è riuscita a mettere a frutto le sue migliori caratteristiche. Le reti di Chiesa e Vlahovic che hanno siglato il 2-0 conclusivo possono rappresentare un importante spartiacque. Ma serviranno altre conferme.

Ora c’è da mettere a posto il campionato“, ha spiegato, a giusta ragione, Massimiliano Allegri al termine della partita. Il tecnico è consapevole di dover invertire la tendenza anche in Serie A, dove sono arrivati solo 7 punti in 9 gare e il piazzamento Champions è a rischio. Sarà fondamentale vincere contro la Fiorentina, per rafforzare l’attuale piazzamento al terzo posto e tenere a distanza le concorrenti.

In tutto questo, la posizione dell’allenatore rimane piuttosto in bilico. Scongiurato, forse, il rischio di un esonero immediato, ma di certo non si respira una bella aria attorno ad Allegri. Che a fine stagione sembra, in ogni caso, destinato a dire addio alla Juventus dopo tre stagioni in cui i risultati, nel complesso, sono stati davvero al di sotto delle aspettative. E su di lui continuano a piovere nuove accuse.

“Allegri merita di fare la stessa fine di Mourinho”: che stoccata in diretta

Aveva suscitato grandissimo malumore la sconfitta di sabato in campionato con la Lazio, per il modo in cui era maturata. Con un gol subito negli istanti finali con atteggiamento eccessivamente passivo, una prestazione deludente e tante scelte che non avevano convinto da parte dell’allenatore.

Allegri come Mourinho, stoccata in diretta
Massimiliano Allegri, un atteggiamento che fa molto discutere: il parallelismo con Mourinho (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com

 

Allegri era finito in particolare nel mirino per la scelta di mandare in campo, nel finale di gara, giovani come Sekulov. Il giocatore è stato protagonista in negativo sulla rete di Marusic, facendosi beffare dal taglio dell’esterno serbo. Ma per diversi giornalisti, tra cui Romeo Agresti di ‘Goal.com’, la responsabilità è tutta di Allegri.

Parole molto dure, quelle di Agresti, sulla gestione del gruppo e dei giovani da parte del livornese, nel corso del suo intervento su ‘Juventibus’. “Allegri è uno che sa bene come si valorizzano i giovani – ha spiegato – Ma nelle ultime settimane sta giocando sporco sul tema. Buttare in campo Sekulov in quel modo non è valorizzarlo, come era accaduto con Nonge nel finale a Napoli. Se Allegri vuole fare il Mourinho provocando la società, merita di fare la stessa fine“.

Impostazioni privacy