Scontri prima della partita, ferito un tifoso: indaga al DIGOS

Attimi di paura e follia prima della partita di ieri, con due gruppi di tifosi che sono arrivati a scontrarsi in maniera violenta e feroce.

In merito a questo spiacevole episodio la DIGOS avrebbe iniziato un’indagine per individuare i responsabili, i quali nella mischia hanno causato anche dei danni ad un malcapitato, il quale sarebbe uscito per l’appunto uscito ferito da quello che potremmo definire un vero e proprio agguato.

Scontri prima della partita, la DIGOS indaga
Scontri fuori lo stadio, ferito anche un tifoso (LaPresse) – controcalcio.com

E’ assurdo dover ritrovarsi a parlare sempre di queste cose, così come lo è ancora di più il futile motivo per il quale ci sarebbe stata questa rissa.

Scontri prima della partita: indaga la DIGOS

La Lega calcio, così come le società stesse, continuano imperterrite a muovere campagne contro la violenza di ogni forma dentro al campo e sugli spalti, tutte commoventi se non fosse che praticamente servono poco e a niente. E‘ giusto continuare in questa forsennata lotta, ma più passa il tempo e più i tifosi sembrano non interessarsene minimamente, anche perché episodi spiacevoli come quello di ieri pomeriggio continuano sfortunatamente a ripetersi.

Essenzialmente, stando alla ricostruzione fornitaci da Il Corriere dello Sport, fuori lo stadio un gruppo di due tifoserie si sarebbero scontate per un semplice giubbotto sui quali campeggiavano i colori della squadra ospite. Praticamente offesi da un comportamento del genere, i “padroni di casa” non ci hanno pensato due volte a compiere questo agguato nei confronti dei rivali, usciti malconci da uno scontro nel quale uno di questi è rimasto anche ferito, anche se per fortuna in maniera lieve.

Nel corso di questi giorni la DIGOS approfondirà la questione per rintracciare i responsabili, che rischiano gravi sanzioni sia a livello civile ma soprattutto penale. A fronte di questo, dunque, potremmo dire che neanche la divertente partita fra Lecce e Roma allo stadio Via del Mare è riuscita a prendersi la scena rispetto agli scontri andati in scena fra le due tifoserie giallorosse. 

Lecce-Roma, tifoso rimasto ferito negli scontri pre partita

Quanto successo ieri allo stadio Via del Mare ha dell’incredibile, motivo per il quale la DIGOS sfrutterà tutte le forze a sua disposizione per individuare i colpevoli e punirli di conseguenza: con un DASPO. Al momento ancora nessuna novità eclatante è uscita in merito a quest’episodio, ma la ricostruzione fatta da Il Corriere dello Sport ci permette di sapere sicuramente di più.

Fra le tante cose, stando a quanto riportato dal noto quotidiano sportivo della capitale, negli scontri fra le due tifoserie giallorosse sarebbe rimasto lievemente ferito al volto un tifoso, il quale avrebbe però rifiutato le cure sanitarie. Comportamento bizzarro che sicuramente non è passato inosservato alla DIGOS, la quale farà di tutto per risolvere al più presto la questione. Staremo a vedere.

Ancora scene di violenze allo stadio: ferito un tifoso prima di Lecce-Roma
Tifoso rimasto ferito al volto prima di Lecce-Roma. Ha rifiutato le cure sanitarie (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy