“Haaland sembra un giocatore di quarta serie”: le parole fanno il giro del mondo

Erling Haaland è stato oggetto di pesanti critiche nelle ultime ore: c’è addirittura chi pensa sia paragonabile a un calciatore di quarta serie

Negli ultimi anni, siamo abituati a leggere solo grandi elogi per Erling Haaland, un calciatore che abbina un fiuto clamoroso per il gol a una potenza pazzesca, che sprigiona negli ultimi 30 metri. Il bomber del Manchester City, però, può anche essere protagonista di forti critiche, e questo siamo tornati a verificarlo nelle ultime ore.

Duro attacco a Haaland
Erling Haaland è oggetto di grandi critiche dopo l’ultima partita (LaPresse) – controcalcio.com

In Inghilterra, infatti, si continua a parlare di lui in seguito allo scialbo 0-0 tra i Citizens e l’Arsenal. Lo scontro al vertice, che ha permesso al Liverpool, bravo a conquistare i tre punti contro il Brighton, di salire da solo al primo posto, ha visto una prestazione decisamente incolore da parte dell’ex Borussia Dortmund, che comunque non ha fatto mancare il suo contributo in questa stagione.

Il 23enne ha già realizzato 18 gol e 5 assist in 24 partite di Premier League, numeri spaventosi che sono la normalità per come ci ha abituato il norvegese. Eppure, a dispetto dei dati, c’è chi pensa che debba fare molto di più e non ha esitato a dirlo senza mezzi termini nelle ultime ore.

Keane si scaglia contro Haaland: “Sembra un calciatore di quarta serie”

L’ex idolo del Manchester United non è nuovo a dichiarazioni parecchio forti e nelle ultime ore ne ha dato ulteriore dimostrazione. L’opinionista di ‘Sky Sports’ dopo il pareggio tra City e Arsenal ha detto che “Il livello del suo gioco in generale è stato pessimo.

Duro attacco a Haaland
Haaland è stato tra i peggiori in campo contro l’Arsenal (LaPresse) – controcalcio.com

Poi ha aggiunto parole ancora più sorprendenti: Non solo oggi. Per il colpo di testa e i movimenti sotto porta è il migliore al mondo, ma il suo gioco generale per un giocatore del genere è decisamente scarso, deve migliorarlo”. E ancora: “È quasi come un giocatore della League Two (la quarta serie inglese, ndr), è così che lo vedo. Il suo gioco generale deve migliorare e lo farà nel prossimo futuro in pochi anni.”

Di sicuro, conosciamo bene le caratteristiche del bomber, che non si fa apprezzare tanto per il gioco con i compagni, quanto per i gol, che poi sono il fattore che permette a una squadra di vincere le partite. Per questo, le critiche di Keane sembrano comunque piuttosto ingiuste e stanno facendo discutere tanto in Inghilterra, ma siamo certi che Haaland tornerà presto a esultare e a zittire i suoi detrattori.

Impostazioni privacy