Caos in società: cacciato il dg per un reato penale, è UFFICIALE

Incredibile quanto successo in società, con il club costretto a prendere misure drastiche nei confronti di uno dei suoi dirigenti più importanti.

Stando infatti a quanto riportato nel comunicato ufficiale pubblicato sui propri canali social, il direttore generale, nonché presidente del consiglio d’amministrazione, avrebbe commesso un reato penale che avrebbe costretto il club a sollevarlo immediatamente dal suo incarico.

Terremoto in società, sospeso il direttore generale
Caos totale, cacciato il direttore generale per un reato penale (LaPresse) – controcalcio.com

Il fatto commesso è talmente grave che la decisione presa è definitiva, giustificata ovviamente da tutte le prove che sono state presentate nel corso di questi giorni alla proprietà. Da capire ora chi prenderà il ruolo di direttore generale, ma l’impressione è che al momento questo sia l’ultimo dei problemi.

Caos in società: cacciato il direttore generale, è UFFICIALE

La stagione deludente non è l’unica situazione complicata alla quale la proprietà deve fare fronte quest’anno. Nelle ultime ore, infatti, in un comunicato pubblicato sui propri canali social ufficiali il club ha reso nota la decisione drastica ed inevitabile presa nei confronti del direttore generale. 

Non c’era altra soluzione se non procedere in questo modo, visto che qui addirittura si parla di reato penale. Da qui alle prossime settimane sicuramente si approfondirà la questione anche per vedere quale sarà la decisione che prenderà il Consiglio d’Amministrazione, che come da statuto si incontrerà a breve per sentire anche il Consiglio di Sorveglianza su questo licenziamento.

Dunque, stando a quanto riportato nelle scorse ore, l’Ajax ha sospeso il direttore generale, nonché presidente del Consiglio d’Amministrazione, Alex Kroes per inside training. Il licenziamento non è ancora ufficiale, ma considerate le prove presentate dal Consiglio di Sorveglianza l’impressione è che presto una decisione definitiva verrà presa nei confronti del dirigente olandese, che come detto potrebbe andare incontro a conseguenza decisamente più gravi considerato il reato commesso.

Altri guai in casa Ajax: sospeso Kroes, il comunicato del club

Quella di quest’anno è una stagione da dimenticare per l’Ajax, non solo da un punto di vista sportivo ma anche e forse a questo punto soprattutto societario. I già tanti problemi di campo a quanto pare non bastano, visto che i Lancieri di Amsterdam devono ora fare fronte ad una situazione ancora più complicata che riguarda l’oramai prossimo ex direttore generale e presidente del Consiglio d’Amministrazione Alex Kroes.

Il dirigente olandese sarebbe stato sospeso dall’Ajax perché accusato di inside traiding, reato penale in questi ambiti. Nel comunicato pubblicato sui propri canali social il club olandese ci ha tenuto a “giustificare” il perché della sua scelta dicendo: “Il Consiglio ha appreso che Kroes aveva acquistato oltre 17mila azioni dell’Ajax una settimana prima che la sua nomina prevista fosse annunciata il 2 agosto 2023“. Il comunicato conclude così: “A breve sarà tenuta un’Assemblea generale degli Azionisti per ascoltarli in merito al previsto licenziamento, come previsto dallo statuto. Successivamente il Consiglio di Sorveglianza deciderà sul licenziamento“.

Kroes sospeso, a breve il Consiglio di Sicurezza si pronuncerà sul suo licenziamento
Guai per Kroes: ha commesso inside trading acquistando 17mila azioni dell’Ajax (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy