Juve, Criscitiello: Allegri via, accordo già scritto con il sostituto

Ecco il nuovo allenatore della Juventus. Secondo quanto riportato da Sportitalia la Juventus avrebbe già trovato l’accordo con l’allenatore della prossima stagione. Nessuno stravolgimento a stagione in corsa, nonostante gli ultimi pessimi risultati del mese di marzo. A fine anno però la musica, e la panchina, della Juve cambierà con l’arrivo di un nuovo allenatore e l’addio a Max Allegri.

Juventus: addio ad Allegri, ecco il nuovo tecnico

La Juve e Massimiliano Allegri si diranno addio a fine anno. L’Allegri bis in bianconero è ormai terminato. Il tecnico toscano, che ha guidato la squadra dopo i due anni passati con Sarri e Pirlo, è destinato a lasciare la Continassa a fine stagione. Secondo quanto riferito da Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia, i bianconeri avrebbero già trovato l’accordo con il successore del tecnico toscano.

Juve
Juve

Con il nuovo allenatore i bianconeri potranno già pensare al mercato estivo e ad una semi rivoluzione visto che questi, a tutti gli effetti, sarà il primo mercato di Giuntolo che lo scorso anno era arrivato solo a fine giugno. Importante sarà capire anche quale sarà il modulo utilizzato dal nuovo allenatore della Juventus.

Juventus: c’è già l’accordo, le ultime

Come riferito da Michele Criscitiello la Juventus avrebbe scelto per il ruolo di nuovo allenatore un tecnico italiano emergente. A fine stagione, infatti, dopo l’esperienza fantastica a Bologna, dovrebbe essere Thiago Motta il nuovo allenatore della Juventus per il futuro.

Juve
Juve

Dopo il suo arrivo comincerà invece un mercato che segnerà una vera rivoluzione e che porterà a a Torino diversi calciatori giovanissimi.  L’uomo mercato della Juve, Giuntoli, si sarebbe mosso con largo anticipo per beffare la concorrenza trovando già l’accordo con Thiago Motta.

Già concordati gli anni di contratto e le cifre, ma soprattutto anche la strategia per allestire la nuova squadra.

Juve: nuovo allenatore e mercato

Con l’arrivo di Thiago Motta sulla panchina della Juventus, anche il mercato sarà stravolto. I bianconeri, che potrebbero sacrificare Bremer, avranno bisogno di esterni di valore. Chiesa potrebbe essere messo al centro del progetto, così come Soulè di ritorno da Frosinone. In difesa salgono le quotazioni di Calafiori che con Huijsen potrebbe prendere il posto del brasiliano. In mezzo al campo attenzione al possibile colpo Ferguson dal Bologna, lo scozzese costa oltre 30 milioni di euro ma è stato fondamentale per la stagione degli emiliani guidati dallo stesso Motta a giocarsi un posto nelle prime 4 ed in Champions League.

 

Impostazioni privacy