“Da licenziare subito”, Allegri al capolinea: bufera Juve

Massimiliano Allegri sprofonda nel baratro insieme alla Juventus, la posizione dell’allenatore bianconero mai così a rischio nell’immediato

Ci si attendeva una reazione ben diversa dalla Juventus al rientro dalla pausa nazionali, per provare a scacciare via i malumori di un periodo fortemente negativo. Le cose, invece, sono andate esattamente all’opposto. Prestazione sconcertante dei bianconeri e sconfitta maturata nel finale contro la Lazio che rischia di complicare molto il finale di stagione.

Allegri, licenziamento immediato: l'annuncio
Massimiliano Allegri, crisi senza fine: il tempo sta scadendo per il tecnico livornese (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

All’Olimpico, con i biancocelesti, è andata in scena una delle peggiori versioni della Juventus di quest’anno. Va bene le assenze, che hanno complicato i piani e ridotto le rotazioni, ma la gestione di Allegri è stata discutibile. Un tentativo di 4-3-3 in avvio di partita, rapidamente mutato, dopo circa mezz’ora, in un 4-5-1, abbassando notevolmente il baricentro. Nella prima parte di gara, la Lazio ha lungamente schiacciato i bianconeri.

Le cose erano andate leggermente meglio a cavallo tra primo e secondo tempo, con meno rischi e anche alcuni occasioni per segnare, propiziate principalmente dalle giocate di Chiesa. Ma nel finale la squadra si è ritratta nuovamente e alla fine è arrivato un ko doloroso e pesantissimo. Sollevando nuovamente polemiche furiose nei confronti dell’allenatore.

Non si intravedono cenni di risveglio da parte di una Juventus ormai in profonda crisi di gioco e di risultati, che di questo passo potrebbe anche mettere a rischio il piazzamento Champions. Suonano paradossali, in tal senso, le dichiarazioni recenti della società che hanno ribadito la fiducia al tecnico. La verità è che Allegri non ha mai rischiato l’esonero come ora.

Allegri, l’esonero è ormai a un passo: bocciatura definitiva e irrimediabile

Domani, si torna già in campo, di nuovo contro la Lazio di Tudor, stavolta all’Allianz Stadium, per la semifinale di andata di Coppa Italia. Obiettivo importante e da non fallire per il club, ma si respira aria di ultimatum.

Bocciatura definitiva ed esonero per Allegri
Massimiliano Allegri, l’esonero adesso è uno scenario concreto (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Secondo alcuni organi di stampa, una nuova sconfitta potrebbe portare all’esonero di Allegri. Ma c’è chi, come il giornalista Paolo Bargiggia, ritiene che si tratti di una decisione che la Juventus dovrebbe già prendere, a prescindere.

Ecco il post al veleno, su ‘X’, del giornalista, che ‘sentenzia’ Allegri: “La Juventus ha giocato un’altra partita imbarazzante. Senza coraggio, come una provinciale qualsiasi. La Lazio ha invece meritato ed è stata guidata da un allenatore con delle idee. Allegri andrebbe licenziato subito“.

Impostazioni privacy