Addio al tecnico e rivoluzione, Sarri in panchina: la decisione

Un club di Serie A ha già deciso che a fine anno sarà addio con il tecnico e che partirà una sorta di rivoluzione ed in tal senso arriva la svolta. Il nuovo allenatore sarà Maurizio Sarri, che ha salutato da poco la Lazio e che dunque è pronto a ripartire per una nuova avventura. Arriva l’indizio a sorpresa.

Quando un allenatore come Maurizio Sarri si ritrova ad essere praticamente senza squadra, pur essendo sotto contratto con la Lazio, non può non attirare le mire di tanti club. Nonostante la sua esperienza alla Lazio si sia conclusa in maniera burrascosa, nulla può cancellare quanto di buono fatto. A partire dal secondo posto portato a casa nella passata stagione, alle spalle solo di un Napoli prodigioso. Quest’anno, però, complici l’addio di Milinkovic-Savic ed il calo di rendimento di Ciro Immobile, le cose sono andate molto male ed alla fine sono arrivate le sue dimissioni. Ma ora, a quanto pare, è pronto a ripartire in maniera istantanea.

Sarri subito in panchina
Con l’addio al tecnico deciso, il club di Serei A punta forte su Maurizio Sarri e c’è anche un indizio (Controcalcio.com)

Addio al tecnico e rivoluzione in estate

Il tecnico toscano, nonostante sia ormai tanto navigato, continua ad essere uno dei tecnici più preparati ed innovativi dl panorama calcistico italiano. E non solo. Un profilo del genere, capace da sempre di far crescere tutti, soprattutto i giovani, risulta essere sempre molto appetibile.

Una squadra che potrebbe seriamente essere interessata a Maurizio Sarri è la Fiorentina, che in estate saluterà Vincenzo Italiano e che potrebbe proseguire con l’ex Napoli sulla strada del 4-3-3 e di un gioco basato sul possesso palla e sulle verticalizzazioni. Ed in tal senso arriva anche un indizio che fa ben sperare.

Sarri alla Fiorentina
Maurizio Sarri è pronto a ripartire e la Fiorentina fa sul serio: c’è l’indizio in tal senso che fa ben sperare (Controcalcio.com)

Fiorentina, Sarri il principale indiziato: c’è l’indizio

Sono diversi, ovviamente, i profili che si valutano per la panchina della Fiorentina. Da Alberto Gilardino a Raffaele Palladino, ma quella di Maurizio Sarri sarebbe sicuramente la soluzione più romantica. Arriva, in tal senso, un indizio che fa ben sperare. Secondo le quote messe in evidenza dalla Gazzetta dello Sport, la panchina che con maggiori probabilità potrebbe accogliere l’ex Chelsea e Juventus è proprio quella della Viola, dal momento che le quote sono relativamente basse. E dal momento che spesso i bookmaker ci prendono, è un aspetto da non sottovalutare.

Impostazioni privacy