Ultim’ora Juve, nuovo allenatore: arriva il verdetto

Uscire dalla crisi già dal prossimo match contro la Lazio e riguadagnare il secondo posto in classifica. Questo è l’obiettivo della Juventus

La Juventus vuole tornare a vincere per riprendersi quanto prima il secondo posto in classifica. Già a partire dal prossimo turno di campionato, la difficile trasferta contro la Lazio del nuovo allenatore Igor Tudor, i bianconeri hanno l’obbligo di conquistare i tre punti che mancano dal successo in pieno recupero conquistato contro il Frosinone.

Massimiliano Allegri può sfruttare al meglio la sosta per rimettere insieme una squadra apparsa nelle ultime gare stanca e svuotata. La dirigenza però è impegnata a guardare oltre una stagione che comunque vada, al netto di improvvise catastrofi, riporterà la Juventus in Champions League dopo un anno di esclusione dalle competizioni internazionali.

La Juve cambia allenatore
La Juventus sta per cambiare allenatore (LaPresse) – Controcalcio.com

Il dubbio amletico, la madre di tutte le domande è sempre e solo una: il club bianconero vuole ripartire da Allegri o medita un avvicendamento in panchina per la prossima stagione, quella che vedrà impegnati Vlahovic e compagni prima in Europa e poi nel Mondiale per Club?

Allo stato attuale non esiste una risposta univoca e definitiva, tutt’altro. Esiste anzi una spaccatura tra i giornalisti esperti di vicende juventine: per alcuni John Elkann continuerà con Allegri anche in virtù di un contratto blindato che scadrà solo tra un anno e mezzo. Secondo altri il presidente di Exor ha già individuato il nuovo allenatore per la prossima stagione.

Juventus, arriva la notizia tanto attesa: ecco il nome del nuovo allenatore

A quanto pare nelle ultime ore ha preso piede con una certa concretezza questa seconda opzione. In base a un tweet pubblicato dal giornalista Luca Momblano, il posto di Allegri alla guida della Juventus sarà preso l’attuale tecnico del Bologna, Thiago Motta. Il nome dell’allenatore italo-brasiliano circola con insistenza da settimane, ma ora l’accordo con il management bianconero sarebbe a un passo.

Motta al posto di Allegri
Thiago Motta piace molto alla Juventus (LaPresse) – Controcalcio.com

Esiste secondo Momblano una percentuale molto precisa, il 71,5%, che Motta sia la prossima guida tecnica della Juve. Si darebbe il via a quella rivoluzione che in molti auspicano dalle parti della Continassa: anche se Allegri dovesse centrare l’obiettivo della qualificazione in Champions, la dirigenza avrebbe deciso di imprimere la tanto attesa svolta.

Il lavoro straordinario compiuto dall’ex centrocampista di Inter e Paris Saint Germain con il Bologna non è passato inosservato. Anzi, il ds Cristiano Giuntoli ne sarebbe rimasto conquistato a tal punto da volergli affidare la panchina prima possibile, dunque già a partire dall’estate prossima. Con la benedizione di John Elkann.

Impostazioni privacy