Rifiutate tutte le altre: tre proposte hanno sedotto Antonio Conte

Antonio Conte è pronto a tuffarsi di nuovo nella mischia. Il tecnico salentino tornerà in panchina entro il prossimo mese di giugno

Scalpita e smania da tempo, Antonio Conte. Il tecnico leccese non vede l’ora di tornare a sentire il profumo del campo di calcio, l’atmosfera unica di uno spogliatoio, l’adrenalina che solo la lotta per i tre punti può garantire. A un anno di distanza dalla rescissione del contratto con il Tottenham l’ex ct della Nazionale italiana morde il freno.

Il periodo di riposo e di riflessione che dodici mesi fa decise di prendersi sta per scadere: Conte sente ormai la necessità di prendere in mano la guida di una squadra e di guidarla verso nuovi successi. Ricordiamo come qualche mese fa rifiutò l’offerta del presidente del Napoli, De Laurentiis, che lo voleva a tutti i costi al posto di Rudi Garcia.

Tre squadre per Conte
Antonio Conte tornerà in panchina a giugno (LaPresse) – Controcalcio.com

Non voglio prendere una squadra in corsa“, la spiegazione fornita da Conte al patron degli azzurri. Una risposta che nascondeva una verità solo parziale: sulla scorta dell’esperienza acquisita con il Tottenham, dove in effetti subentrò a stagione in corso, l’ex allenatore di Juventus ed Inter ha deciso che mai più avrebbe accettato uno scenario del genere.

C’è però un altro elemento che la risposta di Conte a De Laurentiis conteneva e che il tecnico leccese ha tenuto ben celato: la sua voglia di tornare sulla panchina di una big, italiana o europea, un club di altissimo livello dove poter lottare fin da subito per campionato e Champions League.

Conte, un tris di top club per lui: la scelta definitiva nelle prossime settimane

Come riportato dal sito fichajes.com, sfogliando la margherita delle possibili opzioni, restano solo tre le piste più attendibili per il prossimo anno: il Bayern Monaco in cerca dell’erede di Thomas Tuchel e che già nei prossimi giorni formulerà una proposta concreta, la Juventus alle prese con un probabile post-Allegri e il Milan che a giugno potrebbe dare il benservito a Stefano Pioli.

Milan e Juve vogliono Conte
Milan e Juventus potrebbero ripartire da Conte (LaPresse) – Controcalcio.com

Tre possibili destinazioni molto gradite a Conte che non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare un giorno ad allenare i bianconeri e che allo stesso tempo vede in quello rossonero il club giusto per tornare a vincere lo scudetto nel minor tempo possibile.

Sarà dunque una di questa tre squadre ad accogliere l’allenatore salentino nella prossima stagione: altre opzioni in questo momento non sono contemplate né tantomeno prese in considerazione. Conte è pronto e non vede l’ora.

Impostazioni privacy