Esonero in Serie A: va via a Pasqua, già scelto il sostituto

In Serie A ci sono molte novità che riguardano gli allenatori e il loro futuro: l’esonero è ancora possibile proprio nella domenica di Pasqua.

La situazione è da tenere sotto controllo nei prossimi giorni, quando alla ripresa del campionato si dovrà capire bene come completare questa stagione. Molti club italiani sono al centro di un momento estremamente difficile che se non verrà risolto nell’immediato saranno obbligatori dei provvedimenti. Chiaramente i primi colpevoli sono sempre gli allenatori, sempre chiamati a pagare le pene della squadra intera, essendo i responsabili principali delle disfatte.

Udinese: tutto su Fabio Grosso
Esonero in Serie A, scelto il nuovo allenatore (LaPresse) – controcalcio.com

Il futuro degli allenatori cambia sempre in base ai risultati e il prossimo weekend sarà decisivo in questo senso: l’esonero è una possibilità concreta e c’è già la decisione sul nuovo allenatore.

Esonero in Serie A nel weekend di Pasqua

La Serie A si avvia verso la parte conclusiva, con tutti i verdetti ancora da assegnare e le prossime partite che possono cambiare definitivamente le situazioni più calde. Già abbiamo assistiti a tantissimi esoneri e anche a qualche caso di dimissioni che ha scombussolato totalmente il modo di fare calcio e ha anche ribaltato più le classifiche.

I risultati dell’ultimo periodo hanno cambiato solo in parte l’umore della società e della tifoseria che si aspettava di più sin da inizio anno ma con scarsi risultati.

Secondo le ultime notizie, la dirigenza sta valutando seriamente l’esonero proprio nel weekend di Pasqua.

Udinese, esonero Cioffi: possibilità ancora alte

L’Udinese vice ancora un periodo difficile che può rovinare quanto di buono fatto negli ultimi anni. La squadra è ancora immischiata nella zona retrocessione e nonostante il risultato positivo contro la Lazio ha ancora tanto da lavorare per riuscire a raggiungere il proprio obiettivo.

Secondo quanto riferito da TMW, Gabriele Cioffi rimane in bilico e rischia l’esonero. La partita contro il Sassuolo di lunedì prossimo sarà decisiva per il futuro di Cioffi. In caso di sconfitta sarà esonerato e la società si sta già guardando intorno per capire chi potrà essere il prossimo allenatore dell’Udinese.

Uno dei nomi che sta seguendo la dirigenza dell’Udinese è quello di Fabio Grosso. L’allenatore italiano è rientrato in patria dopo l’esperienza al Lione e sta valutando con cura il suo futuro.

Udinese: si valuta l'esonero di Cioffi
Udinese: esonero Cioffi ancora possibile (LaPresse) – controcalcio.com

Grosso prende tempo: la decisione sul futuro

Fabio Grosso potrebbe firmare da subito con l’Udinese ma non ha fretta e vuole un progetto che gli dia del tempo per esprimersi. Anche per questo non ha preso il posto di Dionisi a Sassuolo che lo ha cercato settimane fa. Grosso chiedeva un anno e mezzo di contratto senza la riconferma condizionata alla salvezza.

Fabio Grosso nel mirino dell'Udinese
Fabio Grosso allenatore dell’Udinese (LaPresse) – controcalcio.com

Per questo motivo Grosso potrebbe rifiutare anche l’Udinese e rimanere fermo fino a fine anno, a meno che non ci siano proposte davvero allettanti.

Impostazioni privacy