Onana torna in Italia: la rivoluzione per la porta coinvolge tre campionati

Il giro dei portieri in tutta Europa parte da Andrè Onana, il Manchester United è pronto a investire altrove e lo farà tornare in Italia.

Onana, dopo i trascorsi con l’Inter, sarebbe pronto a una nuova avventura in Serie A. La stagione in Premier League non è stata di certo positiva e, con l’addio di Ten Hag in panchina, anche per l’estremo difensore è giunto il tempo di preparare le valigie.

Onana torna in Italia
L’ex Inter Onana può ritornare in Serie A (ansa foto) – controcalcio.com

Le ultime stagioni di Onana sono state abbastanza scombussolate. Il portiere camerunense è passato dall’Ajax all’Inter a costo zero, per poi essere rivenduto a circa cinquanta milioni di euro al Manchester United dopo una sola annata, con i tifosi inglesi che non hanno proprio benedetto questo investimento.

Le tante papere stagionali confermano come non abbia avuto la giusta concentrazione da titolare dello United, magari potrà rilanciarsi altrove, ritrovando un po’ di serenità. Il Manchester, nel frattempo, non rimane a guardare: ha già individuato il suo sostituto, in questo caso sarà coinvolta la Liga.

Affari tra portieri, Onana sblocca nuovi colpi

Intanto, partiamo dal sostituto di Onana in Inghilterra. Come riporta Todofichajes.com sta crescendo l’interesse verso Jan Oblak, estremo difensore dell’Atletico Madrid. Il polacco 31enne è una garanzia tra i pali, il Manchester offrirebbe ancora 50 mln di euro per assicurarsi un portiere molto concreto e che potrebbe vivere una nuova esperienza di vita.

Giro di mercato tra portieri
Oblak favorito come numero uno del Manchester United (ansa foto) – controcalcio.com

Difficilmente però Onana prenderebbe il posto di Oblak a Madrid, quanto potrebbe valutare due soluzioni importanti in Italia. Il camerunense ha un forte ingaggio da 7 mln di euro circa, il Manchester potrebbe prestare il suo portiere a club come Roma o Napoli nella prossima stagione, aiutando a pagare le spese del contratto.

La Roma è in procinto di rinnovare il giovane Svilar ma dovrà anche avere un portiere d’esperienza come prossimo titolare. La possibilità di prendere Onana stuzzica i giallorossi, che valuterebbero con calma la sua resa in campo prima di trattare un eventuale acquisto a titolo definitivo.

È un po’ lo stesso ragionamento del Napoli, che comunque dovrà risolvere il caso Meret in maniera definitiva. Al raggiungimento del 70% delle presenze stagionali con la maglia azzurra avrà il contratto prolungato di un anno, ma potrebbe ugualmente essere ceduto… proprio all’Atletico Madrid.

Simeone non sarebbe così dispiaciuto del suo arrivo, la cifra eventualmente incassata da Oblak potrebbe essere investita in Italia. L’Atletico guarderebbe con fiducia a Meret o a un altro portiere emergente del nostro campionato. Nomi come Carnesecchi, Provedel (che ha pure segnato contro i colchoneros) o Di Gregorio rientrerebbero pienamente nel budget degli spagnoli.

Impostazioni privacy