Milan, ecco il tesoretto: 50 milioni dal mercato

Il Milan prepara un mercato aggressivo e per farlo può beneficiare di un vero e proprio tesoretto: 50 milioni a disposizione dei rossoneri

Le prossime settimane saranno a dir poco determinanti per il Milan, che in campo ha la possibilità di regalarsi un grande finale di stagione e fuori ha quella di mettere le basi per le ambizioni per la prossima annata. Cardinale e Ibrahimovic sono già al lavoro per mosse molto importanti.

Milan, tesoretto da 50 milioni
Gerry Cardinale prepara il nuovo Milan, un mercato con grandi investimenti in vista (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Mentre la squadra cercherà di regalarsi un trionfo in Europa League e il secondo posto in campionato per accedere alla prossima edizione di Supercoppa, il numero uno di Red Bird e il suo braccio destro svedese hanno già annunciato un mercato di altissimo profilo, per puntare a risultati migliori il prossimo anno e non solo. Per un club con la storia e la tradizione del Diavolo, del resto, bisogna ambire al massimo.

Quanto accaduto in questa stagione, del resto, ha mostrato che il Milan ha ottime potenzialità, ma deve migliorare tanto il livello della propria rosa per essere davvero competitivo. Le delusioni della prima parte dell’annata sono state cocenti, adesso Pioli e i suoi hanno cambiato marcia e sperano di riscattarsi alla grande.

Il Milan del futuro interverrà in diversi reparti, cercando di blindare i migliori giocatori e andando a caccia di rinforzi all’altezza della situazione. Per farlo, bisognerà investire tanto e bene e le idee sono già piuttosto chiare. Il potenziale tesoretto a disposizione potrebbe aiutare non poco.

Milan, De Ketelaere e non solo: le cessioni che finanziano il mercato

Si parla di una cifra da circa 50 milioni di euro che agevolerebbe le trattative in entrata, andando a rimpinguare le risorse stanziate per la campagna acquisti. Cifra derivata da alcune cessioni importanti, iniziando da quella di De Ketelaere.

Milan, cessioni per finanziare il mercato: non solo De Ketelaere
Charles De Ketelaere è ancora una ‘arma’ importante per il Milan, ecco perché (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com

 

Il belga, lo scorso anno, ha deluso le attese ma nel prestito all’Atalanta si è rigenerato. Adesso, a Milano sperano che i bergamaschi vogliano investire nella sua conferma, pagando i 22 milioni di euro circa per il suo riscatto.

Non è finita qui, anche altri milanisti in prestito stanno ben figurando e i loro riscatti farebbero assai comodo. 10 milioni per Saelemaekers, che si sta mettendo in luce al Bologna, altri 5 per quanto riguarda Daniel Maldini al Monza. Sempre tra i brianzoli, c’è Lorenzo Colombo, per il quale si potrebbe configurare invece una cessione definitiva altrove, sulla base di circa 10-12 milioni.

Impostazioni privacy