Juve, da talento a (quasi) flop: l’addio è inevitabile

Da talento a quasi flop: addio inevitabile in casa Juve per il giocatore che aveva convinto la società a puntare su di lui. Ha deluso tutti

In casa Juventus in diversi hanno deluso in questa stagione. Max Allegri nel girone d’andata era riuscito a ricavare il massimo dalla rosa a sua disposizione. Dai tanti giovani lanciati ai diversi calciatori che forse avevano reso anche al di sopra delle proprie aspettative. Non si può andare sempre al massimo con una rosa ridotta ai minimi termini, è anche questo che è accaduto nelle ultime settimane.

Juve, è addio: da talento a flop
Il giocatore della Juventus ha deluso le aspettative: l’addio è quasi scontato – (ANSA) – controcalcio.com

Ci sono solo un paio di eccezioni, ovvero di giocatori che hanno reso poco sin dall’inizio del campionato, tanto da aver perso il posto da titolare contro calciatori impensabili solo la scorsa estate. Questo è l’esempio perfetto per un talento che, arrivato da top assoluto, si è rivelato un flop ed è quasi inevitabile l’addio la prossima estate. Eppure la stagione scorsa le cose erano andate bene, risultando uno dei migliori nell’annata storta vissuta dai bianconeri anche per cause al di fuori del rettangolo di gioco.

Da talento a flop, scontato l’addio alla Juve a fine campionato

In questa stagione, invece, non ne gira una per Filip Kostic, sin dal ritiro estivo dove Allegri ha puntato su altri nomi. Il tecnico bianconero avrà visto qualcosa in lui che non andava sin dalla preparazione.

Da talento a flop, addio alla Juve
Filip Kostic è quasi un flop alla Juve: l’addio è inevitabile – (ANSA) – controcalcio.com

Appariva clamorosa la scelta di preferire Cambiaso al serbo sin dalle prime giornate del campionato in corso. Dopo una discreta fase in autunno in cui l’ex Eintracht Francoforte sembrava aver ripreso quota pur non riuscendo a lasciare il segno quando schierato titolare, dal 2024 la situazione è di nuovo precipitata. Prima Weah ora addirittura Iling-Junior che sembrava fuori dal progetto e prossimo all’addio a gennaio lo hanno scavalcato. Kostic è addirittura scalato a quarta scelta nelle gerarchie di Allegri sulle fasce.

Possibile che la miglior ala tecnicamente possa esser arretrato così tanto tra l’altro in una rosa non così ricca numericamente? A quanto pare sì. Inevitabile l’addio a fine anno, considerando lo stipendio da 3 milioni di euro percepito in bianconero. Su di lui ci sarebbero diversi club, almeno due in Francia. Specialmente è il Marsiglia che sembra particolarmente interessato al fantasista serbo ed è pronto a sferrare l’assalto decisivo con la Juve. Nelle prossime settimane la trattativa potrebbe entrare nel vivo.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI: Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy