Ultimatum alla Juve: se resta Allegri, se ne va a giugno

Un clamoroso colpo di scena per il mercato bianconero: addio alla Juventus se Allegri rimarrà in panchina

Sono ormai tante, troppe settimane, che la Juventus ha rallentato pericolosamente il suo ritmo in campionato. Perso, forse definitivamente, il secondo posto per la squadra di Allegri è tempo di essere oggetto di chiacchiericcio e rumors in vista della prossima sessione di calciomercato.

Via dalla Juve se resta Allegri: c'è l'ultimatum
Big scontento di Allegri: ultimatum alla Juventus (LaPresse) – Controcalcio.com

Un’estate che già promette scintille, con numerosi cambiamenti alle porte. Tra entrate ma anche e soprattutto cessioni: molto, moltissimo cambierà alla rosa bianconera. E resta viva l’ipotesi che lo stesso Allegri, sotto contratto fino al 2025, possa cambiare aria.

Il giornalista di ‘Sportmediaset’ Gianni Balzarini è intervenuto ai microfoni di ‘Tv Play‘ per fare il punto sul momento della Juventus. Inevitabile esporre il pensiero sulla prossima sessione di calciomercato che, pare, potrebbe regalare non poche sorprese ai colori bianconeri.

E come anticipato un big sembrerebbe avere le idee chiarissime sul possibile e sempre più probabile addio alla Juventus. Si parla di Federico Chiesa, in scadenza il 30 giugno 2025 con il club torinese. Niente rinnovo.

Aut aut alla Juve: Chiesa-Allegri, è tutto scritto

Al momento le parti sono parecchio distanti ed il rendimento in campo di Chiesa, frutto anche dello scarsissimo feeling con Allegri, non è mai stato tanto deludente. Balzarini ha spiegato cosa succederà.

Via dalla Juve se resta Allegri: c'è l'ultimatum
Rottura con Allegri: così lascia la Juve (LaPresse) – Controcalcio.com

Contro il Genoa Chiesa ha fornito la sua peggior prestazione”, esordisce il giornalista che ha poi fatto il punto sulla questione rinnovo. E pare ci sia un ultimatum sullo sfondo dell’ala ligure alla Juventus.

“La sua prestazione negativa è anche una questione di ruolo. Allegri lo voleva accentrato, lui si spostava sulla posizione di Kostic. È stato sostituito anche per questo”. Balzarini ha rivelato come, di base, vi sia “un problema di rapporto tra i due“.

Il giornalista ha proseguito: “La Juve, con un solo anno di contratto, non può monetizzare con Chiesa. Lui temporeggia per vedere se i bianconeri cambieranno allenatore. A questo punto sembra proprio che il futuro dell’ex Fiorentina, ed un eventuale rinnovo che adesso appare ancora lontanissimo, sia strettamente legato alla scelta che riguarderà Massimiliano Allegri.

Se l’attuale tecnico dovesse rimanere a Torino, non vi sarebbero possibilità per l’attaccante classe ’97 di proseguire la carriera in maglia bianconera. “I colloqui per il rinnovo non sono ancora cominciati, non vi è un accordo tra le parti, ha concluso Balzarini che ha di fatto tracciato uno scenario assai chiaro in vista della sessione estiva di mercato. Nessuno dei due può rimanere se l’altro non va via.

Impostazioni privacy