Guerra Russia-Ucraina, Malinovskiy attacca club e giocatore di Serie A

La guerra tra Russia e Ucraina continua a mietere vittime e a creare non pochi malumori: Ruslan Malinovskyi ha scatenato il caos.

Il centrocampista del Genoa è sempre stato uno dei calciatori più attivi nelle campagna anti guerra, per difendere il suo popolo e la sua nazione, colpita da tragici eventi. Negli ultimi giorni ci sono stati altri attacchi violentissimi alle città ucraine e la situazione sta continuando a peggiorare giorno dopo giorno. I problemi sono all’ordine del giorno e il classe ’94 di proprietà del Grifone si è fatto sentire sui social.

Ruslan Malinovskyi contro Atalanta e Miranchuk
Ruslan Malinovskyi guerra Russia Ucraina (LaPresse) – controcalcio.com

La guerra in Ucraina ha fatto sì che tanti campioni del mondo dello sport si schierassero apertamente e ora la denuncia di Malinovskyi rischia di alzare un polverone enorme.

Guerra Russia-Ucraina, Malinosvskyi durissimo: le ultime

Questa mattina in Ucraina ci sono stati ulteriori attacchi degli aerei russi sulle terre ucraine e la situzione rischia di peggiorare di ora in ora e di compromettere ancora di più quello che è già compromesso da quasi due anni.

Il presidente ucraino Zelensky sui social ha sottolineato che gli attacchi aerei russi di questa mattina sono stati atroci, con l’obiettivo di causare danni strutturali alla vita della società e non danni militari alla nostra capacità di difenderci. “Questo è terrore, per definizione“, ha detto Zalensky, aprendo a ulteriori scenari davvero pessimi.

Intanto proprio gli attacchi di questa mattina hanno mandato su tutte le furie Ruslan Malinovskyi, centrocampista del Genoa che sin dal primo giorno ha fatto sentire la sua voce contro la guerra.

L’Atalanta celebra Miranchuk e la Russia: dura risposta di Malinovskyi

La sosta per le nazionali ha portato via dall’Italia diversi calciatori stranieri: per l’Atalanta anche Aleksej Miranchuk si è unito alla sua Russia, che poche ore fa ha battuto la Serbia per 4-0, con anche un gol del trequartista della Dea. Il club orobico ha celebrato la rete del proprio numero 59 ma il tweet su X ha provocato l’immediata risposta di Ruslan Malinovskyi.

Un buon contribuente del terrorismo russo. Ogni giorno per due anni“, ha scritto in un primo post Malinovskyi, con allegate delle foto dei disastri in terra ucraina causati dalla guerra.

E come se non bastasse, poi, ha commentato ancora il tweet dell’Atalanta, con altre immagini e un’altra frase: “Non ti ricorda niente? Forse Kharkiv? Champions League? M?“, chiede Malinovskyi con fare polemico.

Malinovskyi accusa l'Atalanta sul caso guerra
Malinovskyi contro l’Atalanta per la guerra in Ucraina – controcalcio.com

Guerra Russia Ucraina: Malinovskyi era al fianco di Miranchuk

Nel giugno del 2022 la guerra era già scoppiata e tantissimi sportivi si erano schierati contro le atrocità che stavano iniziando a distruggere la serenità de, popolo ucraino. E in quei tempi Malinovskyi difendeva anche Aleksej Miranchuk, sostenendo la distanza dalla guerra del suo amico russo.

Guerra Ucraina Russia Malinovskyi contro l'Atalanta
Guerra Ucraina-Russia Malinovskyi conro l’Atalanta (LaPresse) – controcalcio.com

Anche il mio compagno dell’Atalanta Aleksey Miranchuk è contro l’intervento armato, anche se non spetta a me fare dichiarazioni a suo nome“, aveva detto Malinovskyi durante un evento benfico. Ora, forse, sarà cambiato qualcosa?

Impostazioni privacy