Ribaltone in Serie A: si riparte con Pioli o Gasperini in panchina

Diverse big di serie A pensano al cambio in panchina a fine stagione. Occhio alle sorprese soprattutto per la squadra in difficoltà.

Si arriva finalmente alla sosta per le Nazionali. Le big del nostro campionato manderanno diversi calciatori in giro per il mondo mentre le società stanno intanto già valutando il da farsi per il futuro. Sia in chiave mercato che soprattutto in chiave allenatori e sono tante le squadre di alta classifica che potrebbero cambiare tutto.

Pioli o Gasperini in panchina
nuovo allenatore per la big (Lapresse) Controcalcio

Il Milan pensa all’addio di Pioli, il club rossonero è in netta risalita ma c’è l’intenzione di dare una svolta importante a fine anno. Anche la Juve potrebbe cambiare e salutare Allegri ed un altro club che – quasi sicuramente cambierà allenatore – è il Napoli campione d’Italia. La società ha cambiato tre allenatori e a meno di clamorosi ribaltoni, vedi qualificazione in Champions League, Calzona saluterà a fine stagione.

Una qualificazione contro il Barcellona avrebbe cambiato le cose, ma non è andata a buon fine e De Laurentiis sembrerebbe intenzionato a cambiare tutto. Le ipotesi Conte e De Zerbi solleticano e non poco il patron, ma appaiono complicate per vari motivi, ora il Napoli starebbe valutando altri nomi e due nello specifico sarebbero in pole.

Serie A, la big riparte dal nuovo tecnico

Secondo alcune indiscrezioni il Napoli sarebbe intenzionato a ripartire da Gian Piero Gasperini per la panchina. Il suo grande lavoro con i giovani e le sue richieste non eccessive intrigano De Laurentiis ma va detto che – in caso di Champions a Bergamo – è probabile la permanenza sulla panchina nerazzurra. Come alternativa salgono le quotazioni di Stefano Pioli, un tecnico senza un fare particolarmente aggressivo e con una dedizione al lavoro, tutte cose gradite al patron azzurro De Laurentiis. A Milano ha comunque vinto uno scudetto e anche i tifosi apprezzerebbero questa scelta.

casting panchina Napoli
De Laurentiis sceglie il nuovo tecnico Napoli (Lapresse) Controcalcio

Resta in auge anche la scelta che porta a Vincenzo Italiano, attuale allenatore della Fiorentina. Questi molto probabilmente saluterà a fine anno, il suo ciclo con il club viola è finito e l’allenatore è pronto per una big. Il Napoli vara l’opportunità migliore per la panchina ma al momento sono questi i profili attenzionati dalla proprietà.

Molto è legato comunque alla qualificazione Champions e in caso di impresa in questi ultimi mesi non è da escludere totalmente la permanenza di Calzona, tecnico che ha già migliorato il Napoli dopo le difficoltà evidenti avute sia con Rudi Garcia che con Walter Mazzarri.

Impostazioni privacy