Italia con sei posti in Champions League? Così può davvero succedere

A fine stagione l’Italia potrebbe ottenere sei squadre qualificate per la prossima Champions League: c’è solo un modo per farlo accadere

La giornata di Serie A si è conclusa e bisogna prendersi un po’ di pausa dal calcio delle nostri parti, per via dello stop per le Nazionali. Quindi, è anche tempo di ragionamenti e suggestioni, su ciò che potrebbe accadere tra qualche settimana, quando di fatto la stagione volgerà al termine e arriveranno anche gli ultimi verdetti.

L'Italia può portare sei squadre in Champions League
La Champions League potrebbe colorarsi d’azzurro il prossimo anno (LaPresse) – controcalcio.com

Si parla tanto del quinto posto per la Champions League, che verrà assegnato alle due nazioni che si piazzeranno ai primi due posti del ranking – attualmente l’Italia è prima e con ottime possibilità di mantenere la posizione. Nella massima competizione europea le cose sono andate male, ma ci sono ancora Atalanta, Milan, Roma e Fiorentina in gioco, con la possibilità di mettere in cascina altri punti fondamentali per farcela.

La quinta casella valida per la nuova Champions, però, potrebbe non essere l’unica gioia per il nostro sistema calcio, dato che potrebbe sbloccarsi addirittura un sesto posto. Mai eravamo arrivati a un numero simile nella storia, e quindi vale la pena soffermarsi un attimo su quest’eventualità, che potrebbe verificarsi solo a una condizione.

L’Italia può sbloccare il sesto posto in Champions League: ecco come

Essenzialmente basta – si fa per dire – che una tra Atalanta e Roma vinca l’Europa League e non si classifichi tra le prime cinque in Serie A. Escludiamo dal novero il Milan che sembra ormai lanciato verso il secondo posto e difficilmente avrà un tracollo capace di farla scivolare così tanto in classifica.

L'Italia può portare sei squadre in Champions League
Vincendo l’Europa League, Atalanta e Roma sbloccherebbero il sesto posto (LaPresse) – controcalcio.com

Questo perché, oltre ai cinque posti derivati dal ranking, e in cui in questo momento si piazzerebbero Inter, Milan, Juve, Bologna e Roma, con Atalanta, Napoli, Fiorentina e Lazio a inseguire, chi dovesse restare fuori strapperebbe il pass per la massima competizione europea solo alzando al cielo l’Europa League.

Non è facile che ciò si realizzi, anche perché le favorite in questo momento sembrano Milan e Liverpool, in parti diverse di tabellone. Crederci, però, vale la pena e forse potrebbe dare una motivazione in più alle squadre in gioco. La Champions League potrebbe colorarsi ben presto di tricolore: anche se quest’anno ci siamo fermati agli ottavi di finale, e con parecchia delusione, il futuro potrebbe portare soddisfazioni sempre più importanti.

Impostazioni privacy