Svolta clamorosa Zidane: così cambia tutto

Grande curiosità per il futuro di Zinedine Zidane, ormai da diverso tempo senza una panchina: la mossa che segna una svolta

Una carriera da allenatore durata poche stagioni, fin qui, per Zinedine Zidane. Ma sufficiente a farlo diventare uno dei più vincenti di sempre. 11 trofei complessivi alla guida del Real Madrid, tra cui tre Champions League consecutive.

Zidane, svolta per la panchina
Zinedine Zidane, novità importanti: indizi per la prossima panchina? (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Una lista di trionfi che parla da sola e che ne aumenta la leggenda rispetto a quanto già fatto da giocatore. Ma da quasi tre anni, Zidane non allena, ancora in attesa di tornare all’opera.

Le piste su di lui in questo periodo non sono mancate, anzi. ‘Zizou’ pensava soprattutto alla panchina della nazionale francese, dove però è stato confermato Deschamps. Altre proposte che gli sono arrivate non lo hanno convinto.

Di recente, è stato lui stesso a fare almeno parzialmente chiarezza sulla sua situazione. Ha spiegato di essere concentrato attualmente su altri progetti, ma di pensare a un ritorno in panchina. Anche in Serie A, e inevitabilmente la suggestione porta a pensare alla Juventus, lì dove ha vissuto annate di grande livello in campo.

I rumours, sul francese, sono sempre piuttosto consistenti. Si è vociferato anche di possibili contatti tra la Juventus e Zidane, per esplorare la possibilità di un suo approdo da allenatore alla Continassa. Altro tipo di notizie, però, da questo punto di vista non sono incoraggianti, per i tifosi bianconeri.

La Juventus sogna Zidane, ma arriva la beffa: colpo di scena

Tanti, nell’ambiente, lo vedrebbero come l’allenatore ideale, per ritrovare grandissima competitività a livello nazionale e internazionale, andando a caccia di un grande ciclo di successi sulle orme di un glorioso passato. Ma non sarà facile, anche perché un’altra grande squadra pensa a Zidane.

Juventus beffata per Zidane
Zinedine Zidane, niente Juventus: ecco la sua prossima squadra (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Incredibilmente, potrebbe essere proprio il Real Madrid, con cui i rapporti si sono interrotti nella primavera del 2021, in maniera pure piuttosto burrascosa. Ma si sta assistendo, ultimamente, a prove tecniche di disgelo.

Il 23 marzo, infatti, si svolgerà il Corazon Classic Match allo stadio Bernabeu di Madrid. Un tradizionale evento benefico organizzato dalla Fundacion Real Madrid e che vedrà scendere in campo diverse leggende dei ‘Blancos’. E’ stata annunciata anche la presenza di Zidane, che dunque inizia a riavvicinarsi all’ambiente madridista. Il contratto di Ancelotti scade nel 2026, ma potrebbero già da ora essere poste le basi per un clamoroso ritorno.

Impostazioni privacy