Esonero Allegri, la sentenza è arrivata: non ci sono dubbi

Su Max Allegri, dopo il deludente pareggio della sua Juve contro il Genoa di Alberto Gilardino, bisogna segnalare una ‘sentenza’ che non lascia dubbi.

La Juventus non riesce proprio ad uscire da questa crisi di risultati. Dopo il pareggio interno rimediato circa una settimana fa contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, infatti, i bianconeri  non sono riusciti neanche a vincere la gara di domenica dell’Allianz Stadium contro il Genoa di Alberto Gilardino. La partita è terminata a reti inviolate, certificando ancora di più un momento davvero difficile per gli uomini di Allegri. 

Esonero Allegri
E’ arrivata una sentenza per Max Allegri (LaPresse) controcalcio.com

Il team piemontese, dopo che il sogno di vincere lo Scudetto è andato in fumo con il ko dello scorso 4 febbraio rimediato contro l’Inter di Simone Inzaghi, nelle successive sei giornate ha infatti vinto solo la gara contro il Frosinone di Eusebio Di Francesco ( e per l’aggiunta all’ultimo secondo con le rete realizzata da Daniele Rugani). 

La Juve, infatti, ha perso contro l’Udinese di Gabriele Cioffi ed  il Napoli di Francesco Calzona e poi ha pareggiato con Verona, Atalanta e, per l’appunto, il Genoa. Con l’ultimo pareggio rimediato contro i rossoblù, di fatto, la ‘Vecchia Signora ha ‘ufficializzato’ il suo terzo posto.

Il Milan, grazie alla vittoria contro il Verona, si è infatti messo a tre punti. Ma l’argomento principale in queste ore di casa bianconera è la questione ‘futuro di  Massimiliano Allegri’.

Juve, il pubblico dell’Allianz Stadium ha fischiato Max Allegri dopo il pari con il Genoa

Proprio dopo il pareggio rimediato contro il Genoa, infatti, i tifosi presenti all’Allianz Stadium hanno tra virgolette esonerato il tecnico toscano. Al triplice fischio finale, i sostenitori della ‘Vecchia Signora’ hanno inondato di fischi sia la loro squadra del cuore che lo stesso Massimiliano Allegri

Fischia ad Allegri
Tantissimi fischi per Allegri dopo il pari con il Genoa (LaPresse) controcalcio.com

Nel classico post partita di ‘Sky Sport’, inoltre, lo stesso tecnico toscano ha mostrato segni inequivocabili di nervosismo: “Non faccio il politico, ma l’allenatore. I risultati non stanno arrivando più? Mi sembra che, attualmente, siamo terzi. Lei sa come si deve fare l’allenatore? Perché io non so fare il giornalista”.

Massimiliano Allegri ha poi concluso il suo intervento ai microfoni ufficiali di ‘Sky Sport’: “Non devo andare dietro a quello che dice il pubblico e non mi permetto di dire a lei come si fa il suo lavoro”. Ma al netto del nervosismo palese del suo allenatore, la Juve deve assolutamente riprendersi il prima possibile. Dopo la sosta della Serie A, infatti, la ‘Vecchia Signora’ è attesa dalle due gare (una di Serie e l’altra di Coppa Italia) contro la Lazio dell’ex bianconero Igor Tudor. 

Impostazioni privacy