“Per la Roma è una follia”: sale l’ansia per la sfida con il Milan

La sfida contro il Milan rappresenta un problema non da poco per la Roma di De Rossi: ecco perché c’è chi la pensa così

L’urna di Nyon non è stata magnanima con le italiane, a eccezione della Fiorentina, e no, non è una novità. In Champions League non c’era più nessuna delle tre che erano passate agli ottavi di finale, tutte da seconde, ma in Conference ed Europa League la musica era diversa.

Sale l'ansia per la sfida tra Roma e Milan
Daniele De Rossi dovrà superare il Milan per andare avanti in Europa League (LaPresse) – controcalcio.com

Se nella terza competizione Uefa, i Viola dovranno affrontare il Viktoria Plzen e hanno scongiurato, per dire, l’Aston Villa, per quanto riguarda l’Europa League, l’Atalanta dovrà vedersela contro il Liverpool, in lotta per la Premier League con Arsenal e Manchester City e al girone di boa di Jurgen Klopp, e la Roma e il Milan si sfideranno in un derby italiano che sì, garantirà almeno a una di arrivare in semifinale, ma manderà anche l’altra a casa.

I rossoneri, la passata stagione, nella sfida tricolore contro il Napoli avevano avuto la meglio ai quarti della coppa dalle grandi orecchie, ma non era andata altrettanto bene contro i ‘cugini’ dell’Inter, che alla fine se la sono combattuta la loro, la finale, contro la squadra di Pep Guardiola. Così come i giallorossi hanno dovuto contro il Siviglia, e la Fiorentina contro il West Ham. L’epilogo è stato lo stesso, ed è per questo che Daje Ale vorrebbe che lo stesso errore non si commettesse anche quest’anno.

Daje Ale: “La Roma non deve lasciare perdere il campionato per l’Europa League”

Il senso del ragionamento del tifoso della Roma nella diretta di Controcalcio su Twitch era più o meno questo: “Proseguire il cammino in Europa League, per la Roma, potrebbe essere una follia, e questo perché fare deconcentrare la squadra di Daniele De Rossi dal vero obiettivo della stagione: tornare in Champions League.

Sale l'ansia per la sfida tra Roma e Milan
Daje Ale pensa che la Roma debba concentrarsi sul campionato (LaPresse) – controcalcio.com

Il primo anno con José Mourinho i giallorossi per vincere la Conference avevano lasciato un po’ perdere la Serie A, stessa cosa successa anche lo scorso anno, quando non si è raggiunto l’Olimpo del calcio europeo perché si è persa sia la finale contro il Siviglia, sia perché il quinto posto non bastava per sentire di nuovo quella musichetta inebriante.

Il Milan, che invece più nulla ha da chiedere quest’anno – è lontana dalla seconda stella, ma a distanza di sicurezza da chi lotta per la quarta posizione in classifica -, ha il dovere di proseguire il cammino e tornare ad alzare al cielo una coppa esotica. Se poi succedesse contro i Reds sarebbe ancora più bello, no?

Impostazioni privacy