Juve, grande colpo a centrocampo: il tradimento si avvicina

La Juve si prepara già per la prossima stagione: ecco il grande colpo a centrocampo che sa di tradimento all’eterna rivale

Al termine di Barcellona-Napoli, la Juve ha raggiunto il suo primo traguardo di stagione: entrare, l’anno prossimo, a far parte degli eletti che parteciperanno al primo Mondiale per club, almeno nel nuovo format. Il ranking Uefa, infatti, ha sancito che i bianconeri saranno i secondi qualificati dall’Italia per la nuova rassegna Fifa.

La Juve pensa a un grande colpo a centrocampo
Giuntoli pensa a un calciatore di proprietà di una diretta rivale (LaPresse) – controcalcio.com

Una rassegna che aumenterà di tanto gli impegni sia dalla squadra di Massimiliano Allegri – ammesso che ci sia ancora lui sulla panchina della Vecchia Signora, sia chiaro -, sia di quella di Simone Inzaghi, l’Inter sì, contro il quale fino a poco più di un mese fa ci si giocava lo scudetto, e senza nessuna coppa di mezzo senza quella Italia.

Se quest’anno è stato difficile tenere il passo con i nerazzurri, immaginate cosa potrebbe essere il prossimo se non arriva qualche innesto per la rosa. Ecco, a tal proposito i dirigenti della Juve stanno vagliando delle ipotesi, da concretizzare nella prossima finestra di calciomercato, quindi quella estiva, specialmente per il centrocampo. Tra i tanti desiderata dei bianconeri, ce n’è uno che ha il sapore amaro del tradimento.

La Juve pensa ad Amrabat per rinforzare il centrocampo

Secondo Eurosport, infatti, la Juve avrebbe messo gli occhi addosso a Sofyan Amrabat, ex giocatore della Fiorentina, che ancora però ne detiene il cartellino. Il marocchino, che tanto si era distinto nel Mondiale in Qatar con la maglia della sua nazionale, tornerà sicuramente alla base alla fine di giugno dal Manchester United, non intenzionato a esercitare il diritto di riscatto.

La Juve pensa a un grande colpo a centrocampo
Sofyan Amrabat non ha spazio allo United ed è nel mirino della Juve (LaPresse) – controcalcio.com

Con il contratto in scadenza nel 2025 con il club di Rocco Commisso, il prezzo del giocatore non dovrebbe essere troppo alto per le casse della Vecchia Signora, che permetterebbe di mettere in cascina altri colpi nell’estate, visti appunto i tanti impegni che sono previsti per l’anno che verrà.

L’affare è ancora lontano da concludersi, ovviamente, ma visti gli ottimi rapporti tra la Viola e i bianconeri – da Firenze, a Torino, sono arrivati due dei migliori giocatori della squadra di Allegri, ovvero Dusan Vlahovic e Federico Chiesa – non è così difficile credere che, anche questa volta, il tutto si potrebbe concludere con una bella stretta di mano e una compravendita avvenuta. Per Amrabat potrebbe essere l’occasione per mettersi davvero in mostra in un palcoscenico internazionale, e nazionale di rilievo.

Impostazioni privacy