Juve, cessione inattesa: 4 club e asta totale, Giuntoli incassa

La Juve prepara una cessione inattesa: si scatena l’asta per un calciatore che Giuntoli può vendere per finanziare il mercato. 

Nomi, indiscrezioni, la sensazione che con il Mondiale per club da giocare e una qualificazione in Champions più che possibile, Giuntoli sia pronto a dar vita ad un grande mercato.

Juve cessione asta 4 club
Cristiano Giuntoli (controcalcio.com) – LaPresse

I milioni in arrivo dalle manifestazioni alle quali si è qualificata la Juve spingeranno il club a cercare sul mercato calciatori di alto livello, con l’obiettivo di avanzare più possibile non solo per una questione di successi, ma anche per risanare sempre di più le casse societarie. Ecco quindi che anche alcune cessioni potrebbero essere utili a muoversi al meglio in sede di trattative, e Giuntoli sembra avere le idee chiare.

Ci sono tanti giovani in prestito pronti ad essere valutati, o rivalutati qualora Allegri dovesse decidere di arrivare fino in fondo con un contratto che prevede un’altra stagione in bianconero. Alla Juve decideranno chi potrà far parte di un nuovo progetto, ma intanto si rincorrono le voci 4 club pronti ad intervenire per strappare alla Juve un big.

La situazione contrattuale non è proprio semplice da gestire, ed eventuali difficoltà nel chiudere il rinnovo, potrebbero spingere Giuntoli ad ascoltare una serie di chiamate, in arrivo anche da club di altissimo livello.

20 milioni e cessione possibile: Giuntoli riflette

Qualcosa è cambiato in casa Juve, in una stagione in cui alcuni protagonisti inattesi, e forse per certi versi destinati a trovare poco spazio, hanno cambiato ritmo e trovano minuti e prestazioni importanti.

20 milioni cessione mckennie
Massimiliano Allegri, tecnico bianconero (controcalcio.com) – LaPresse

Fra questi c’è Weston McKennie, che ora rappresenta un punto fermo nello scacchiere tattico di Allegri. Non c’è solo grande continuità, ritmo e interdizione nelle sue prove in Serie A, ma anche uno score da assistman puro. La Juve valuta quindi la sua posizione, soprattutto in vista di un rinnovo che va ridiscusso e anche presto.

Il contratto che lega l’americano alla Juve scadrà infatti nel 2025, ed eventuali intoppi nella nuova firma o altri aspetti che la Juve ha ben chiari, potrebbero cambiare le carte in tavola. Pare infatti che mezza Premier League sia interessata al centrocampista.

Aston Villa e Fulham sarebbero pronte a valutare l’offerta per la Juve, che valuta McKennie fra i 17 e i 20 milioni di euro, ma su tutte si potrebbe muovere l’Arsenal, deciso a valutare più profili e interessatissimo al bianconero. Oltre ai Gunners, però, ci sarebbe anche il Manchester United, pronto all’ennesima rivoluzione. La Juve riflette. McKennie potrebbe essere uno di quei calciatori al centro di un’asta, e le tante offerte sarebbero importanti per fare mercato.

 

 

Impostazioni privacy