Pazienza finita: salta la prima testa all’Inter, cessione certa

L’Inter ha deciso: a fine stagione sarà ceduto. I nerazzurri si preparano a fare ancora cassa

La deludente eliminazione dalla Champions League per mano dell’Atletico Madrid brucia tantissimo in casa nerazzurra. Tutto l’ambiente era convinto di poter arrivare in fondo alla competizione per la forza mostrata nel corso di questa stagione, e invece il cammino europeo stavolta si ferma subito agli ottavi. Decisivi i calci di rigore e gli errori di Alexis Sanchez, Klaassen e Lautaro.

Pazienza finita: addio Inter a fine stagione
Inter (ANSA) – ControCalcio.com

L’Inter adesso deve superare l’amarezza di questo risultato negativo e proseguire nel suo percorso quasi perfetto in Serie A. La vittoria dello Scudetto è ormai fuori discussione: 16 punti in più del Milan secondo. E, a proposito dei rivali storici, il tricolore potrebbe arrivare artimeticamente proprio nel derby del prossimo 21 aprile.

Intanto però la società sta già ragionando sulle mosse di mercato: chiusi già gli acquisti a zero di Zielinski e Taremi, è tempo di pensare anche alla solita e inevitabile cessione importante per fare cassa. Dalle parti di Viale della Liberazione hanno già deciso chi sarà stavolta il sacrificato.

L’Inter ha deciso: sarà ceduto in estate

La trattativa per il rinnovo va avanti da un po’ di tempo ma l’accordo sembra molto lontano. L’Inter propone una cifra, l’entourage del giocatore ne chiede un’altra. A quasi un anno di distanza dalla scadenza dell’accordo, si fa sempre più difficile. Ecco perché la prossima estate potrebbe essere quella decisiva per la cessione di Denzel Dumfries.

Pazienza finita: addio Inter a fine stagione
Denzel Dumfries (ANSA) – ControCalcio.com

Arrivato all’Inter per sostituire Hakimi nel 2021 per poco più di 10 milioni, oggi la sua valutazione è decisamente aumentata. Tra non molto compirà 28 anni ed è quindi nel pieno della sua maturazione calcistica.

I nerazzurri sono consapevoli che è ora o mai più: l’estate che arriva è l’ultima occasione per cederlo bene e incassare una cifra importante, intorno ai 30-35 milioni. Marotta e Ausilio farebbero così registrare al bilancio del club l’ennesima plusvalenza dopo quella straordinaria di Onana l’anno scorso.

Mossa inevitabile se, come sembra, nelle prossime settimane non si arriverà ad un accordo per il rinnovo (2025 è l’attuale scadenza). Ma dove potrebbe andare a giocare l’olandese?

Le squadre interessate a Dumfries in Europa di certo non mancano. In passato è stato spesso accostato a squadre della Premier League e la sua prossima destinazione potrebbe essere proprio questa. Occhio al Manchester United, che segue l’ex PSV da tempi non sospetti, o anche il Newcaste e il Chelsea.

L’Inter potrebbe già avere fra le mani anche il sostituro: è Tajon Buchanan, arrivato a gennaio. Caratteristiche tecniche e fisiche decisamente diverse, ma in questi mesi sta imparando il mestiere. Sembra chiaro però che un altro giocatore in quella posizione andrà preso.

Impostazioni privacy