Juventus, cessione all’Atalanta: Koopmeiners escluso dall’affare

In casa Juve è pronta una cessione all’Atalanta ma contro ogni pronostico Teun Koopmeiners non sarà incluso nell’affare: tutti i dettagli

Se c’è un giocatore che è un pallino per la Juventus quello è sicuramente Teun Koopmeiners. Forse sarebbe più giusto dire che si tratta del sogno proibito per Cristiano Giuntoli che ancora una volta ci aveva visto lungo. L’ex direttore sportivo azzurro lo voleva in azzurro in tempi non sospetti, avendolo adocchiato quando era all’AZ. Non è mai riuscito a portarlo all’ombra del Vesuvio con il fantasista che si accaserà poi all’Atalanta.

Affare Juve-Atalanta ma Koopmeiners non c'entra
Teun Koopmeiners nel mirino della Juve: affare con l’Atalanta – (ANSA) – controcalcio.com

Intanto Giuntoli ha cambiato squadra, dal Napoli è passato alla Juve ma i vecchi amori restano tali: Koopmeiners è ancora nel suo mirino e ora vuole portarlo alla Juventus, forte di un budget più alto a sua disposizione. La doppietta messa a segno la scorsa domenica fa aumentare la voglia di strapparlo all’Atalanta e alla concorrenza, specialmente se si prendono in considerazione i diversi problemi che la Juve ha proprio in quella zona del campo.

Juve, cessione all’Atalanta: Koopmeiners non è incluso nell’affare

Intanto presto piemontesi e orobici potrebbero trovarsi a dover instaurare una trattativa di mercato che però, a quanto sembra, è slegata dall’asso olandese. C’è un altro nome in ballo tra i due club, oltre all’ex AZ.

Cessione all'Atalanta per la Juve: Koopmeiners non è nell'affare
Fabio Miretti può passare all’Atalanta: l’affare è slegato da quello per Koopmeiners – (ANSA) – controcalcio.com

Si tratta di Fabio Miretti che è finito nel mirino dell’Atalanta. Parliamo di un altro giovane dalle belle speranze che con Gasperini potrebbe esplodere definitivamente. Ha già fatto vedere cose egregie ma non è riuscito a fare quello step in più, almeno per ora. Ecco che la Dea potrebbe fare al caso suo. La Juve però non vuole cederlo, ed è disposta ad aprire solo ad una condizione. Cioè quella di incassare tanti soldi per l’ex prodotto del proprio settore giovanile.

Resistere ad un’offerta da 20 milioni di euro è difficile, detto chiaramente. In questo modo gli orobici di Percassi possono strappare il giocatore alla Juve. Non si tratta di una cifra così esosa, specialmente se la Dea dovesse tornare in Champions League. Ad ogni modo l’affare sarà slegato da quello per Koopmeiners.

Nel caso dovesse accelerare la trattativa probabilmente Giuntoli farà un tentativo per includere l’olandese ma la dirigenza bergamasca potrebbe rispondere in ogni caso picche. Staremo a vedere i prossimi sviluppi di mercato.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI: Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy