Annuncio bomba in diretta: esonero immediato di Allegri

Le ultime prestazioni in casa Juve preoccupano e non poco i vertici bianconeri. Il futuro di Massimiliano Allegri è nuovamente in bilico.

La Juventus di Massimiliano Allegri vive uno dei momenti peggiori della sua storia recente. Una vittoria nelle ultime sette gare, il secondo posto al momento perso a causa del sorpasso del Milan e una squadra che evidenzia importanti lacune, in tutti i reparti. Se in passato si tendeva ad elogiare il lavoro difensivo del tecnico livornese ora anche questo fatica e in casa Juve i tifosi spingono per l’addio.

Allegri, annuncio assurdo sul tecnico
addio Allegri, l’annuncio fa scalpore (Lapresse) Controcalcio

I fautori dell’Allegri out sono in costante crescita, sono sempre di più le persone a chiedere l’addio dell’allenatore a fine stagione e ora i risultati non sono certamente dalla sua. Solo un gran finale di stagione e magari la vittoria in Coppa Italia può cambiare le cose, la Juve valuta il da farsi e i prossimi mesi saranno decisivi.

Allegri ha il contratto in scadenza fino a Giugno 2025 ma in estate – con un solo anno di contratto – la società valuterà se rinnovare o salutare l’attuale tecnico e le ultime prestazioni non sono certamente dalla sua parte. Il giornalista Paolo Bargiggia è intervenuto ai microfoni di TvPlay ed ha espresso il proprio pensiero sul futuro di Allegri, le parole sono tutt’altro che positive. Anzi, la sua sentenza sul tecnico è apparsa piuttosto netta.

Serie A, Bargiggia è netto su Allegri e la Juve

Bargiggia ha sottolineato che la Juve ha fatto 6 punti su 21 nelle ultime partite, una media assolutamente da retrocessione. Il giornalista ha proseguito: “Non capisco le scelte di Allegri, ha paura di mettere il tridente e inserisce Alex Sandro e non Yildiz al posto di Iling Jr”. Poi ha fatto riferimento al Barcellona che lancia Yamal a 16 anni mentre Allegri ha paura nel lanciare Yildiz e alcune sue scelte sono vergognose. E non dimentichiamo che – a differenza delle altre big italiane – la Juve gioca solo in serie A e non ha il problema delle Coppe Europee.

Bargiggia è stato netto visto il momento di Allegri: “Non puoi fare 6 punti in 7 partite in questo momento, sinceramente io esonererei Allegri adesso, intendo proprio in questo momento”. Una sentenza affermata durante TvPlay che ha lasciato di stucco e che ha trovato molti consensi tra i tifosi bianconeri.

disfatta Juve, annuncio bomba in diretta
Juve, clamoroso annuncio su Allegri (Lapresse) Controcalcio

Bargiggia ha poi ‘criticato’ Zazzaroni visto la sua costante difesa del tecnico livornese ed ha proseguito: “Zazzaroni lo difende? Lui è il numero uno nel difendere gli allenatori top, e lo dico con amicizia nei suoi confronti”. Parole importanti e Allegri ha sempre meno estimatori in casa bianconera.

Impostazioni privacy