“Motta ha l’accordo con la Juve”: il Milan irrompe e rovina tutto

Milan e Juve si contendono Thiago Motta per il prossimo anno: l’annuncio in diretta scuote il calciomercato

Il Bologna va avanti a gonfie vele nel suo percorso in Serie A, con importanti prospettive di strappare un posto in Champions League, nonostante il monte ingaggi della società emiliana non possa essere assolutamente paragonato alle prime della classe e anche a chi sta alle sue spalle.

Thiago Motta conteso da Juve e Milan
Thiago Motta sta facendo cose splendide con il suo Bologna (LaPresse) – controcalcio.com

Il lavoro di Thiago Motta, quindi, è sotto gli occhi di tutti e non solo per i risultati che sta conseguendo, ma anche per un gioco moderno, spettacolare e ad alta intensità che sta facendo parlare tutta l’Europa sulle qualità del giovane tecnico, che ha vestito le maglie di Barcellona, Inter e PSG in carriera. A fine anno, è molto complicato che resterà ancora in rossoblù e le maggiori big italiane stanno già cercando di ingaggiarlo.

Il Milan è alle porte di una rivoluzione che con ogni probabilità porterà all’addio di Stefano Pioli, a meno che non arrivi l’Europa League in bacheca. E anche Massimiliano Allegri, ancor più dopo la striscia negativa dell’ultimo periodo che ha permesso all’Inter di scappare in vetta alla classifica, non è affatto sicuro del suo posto. Thiago Motta è nel mirino di entrambe, che si stanno contendendo l’allenatore in una lotta serrata.

Thiago Motta tra Milan e Juve: come stanno le cose

Sull’argomento si è soffermato Daje Ale durante la diretta di Controcalcio su Twitch. Il noto tifoso della Roma stavolta ha strappato l’attenzione della chat con parole molto importanti sul futuro del tecnico, che non lasciano spazio a ulteriori interpretazioni.

Thiago Motta conteso da Juve e Milan
Non è detta l’ultima parola nella lotta tra Juve e Milan per Motta (LaPresse) – controcalcio.com

Ha rivelato, infatti, che “c’è la conferma su fatto che Thiago Motta abbia l’accordo totale per andare alla Juve a fine stagione“. Poi però l’intrigo di calciomercato si è arricchito di nuove importanti puntate: “Ma nelle ultime ore si è inserito con forza il Milan e l’allenatore sta valutando, perché i rossoneri sono piombati su di lui con prepotenza”.

La partita, dunque, è ancora aperta e non sappiamo effettivamente quale sarà la scelta finale dell’attuale guida del Bologna. La certezza, invece, è che per il bene della Serie A, la presenza di Motta sulla panchina di una big sarebbe assolutamente un bene e un modo eccezionale per programmare il futuro.

Impostazioni privacy