Lazio, non solo Palladino: scelto il nuovo allenatore

La Lazio è alla ricerca di un nuovo allenatore: spunta il nuovo profilo da urlo per i biancocelesti, la scelta del patron Lotito

Tutto cambia incredibilmente in Serie A. Ancora un momento non troppo esaltante per la Lazio che si è ritrovata in poche ore senza allenatore: ecco la scelta del patron Lotito. Ecco la pazza idea per il bene della squadra biancoceleste che cercherà di risalire velocemente in classifica. Dopo il secondo posto conquistato nella passata stagione in Serie A, sono arrivati soltanto risultati negativi sotto la guida di Maurizio Sarri.

Lazio scelto nuovo allenatore non solo Palladino
Lazio scelto nuovo allenatore non solo Palladino – Lapresse – controcalcio.com

 

Non finiscono i problemi in casa Lazio. Dopo l’eliminazione dalla Champions e le varie sconfitte in campionato, sono arrivate le dimissioni di Maurizio Sarri. Al momento sta guidando l’allenamento il suo vice Martusciello, ma la situazione è diventata insostenibile per il futuro. Per il futuro il patron Lotito è alla ricerca di un profilo importante per essere nuovamente protagonista in campo internazionale.

Lazio, la scelta di Lotito: arriva il nuovo allenatore

Una voglia immensa di voltare subito pagina dopo la fine della storia d’amore con Maurizio Sarri. L’allenatore toscano ora sarà libero per accettare un nuovo progetto in vista di settembre: ecco l’intreccio, la scelta del patron Lotito.

Allenatore futuro Lazio ecco chi ha scelto Lotito
Allenatore futuro Lazio ecco chi ha scelto Lotito, conosciamolo – Lapresse – controcalcio.com

 

Come svelato dal giornalista di Tuttosport, Nicolò Schira, ha annunciato come la Lazio possa annunciare Alberto Gilardino come nuovo allenatore per la prossima stagione. Un profilo a sorpresa in casa biancoceleste con il patron Lotito che dovrà prendere subito una decisione.

Lo stesso numero uno del club biancoceleste è alla ricerca di un traghettatore che possa finire con serenità la stagione. Da Klose a Parolo passando per Brocchi: tutti ex giocatori della Lazio pronti a sacrificarsi per la causa.

Thiago Motta è, invece, pronto ad accettare nuove destinazioni da urlo con Milan e Juventus in pole per strapparlo alla concorrenza. I mesi alla guida del Bologna sono stati decisivi per consacrarlo definitivamente a livello internazionale dopo qualche anno di gavetta tra Spezia e appunto la compagine rossoblu.

Impostazioni privacy