Koopmeiners, doppietta e addio: pronta la nuova meta dell’olandese

Teun Koomeiners è uno dei protagonisti assoluti in Serie A, dopo l’ultima doppietta a Torino è già pronta la sua nuova destinazione.

Il centrocampista Koomeiners ha medie altissime in campo e una quotazione abbastanza importante sul mercato. La cifra per averlo può lievitare dopo Euro 2024, un top club potrebbe chiudere l’affare prima della rassegna continentale.

Koopmeiners va in una big
Koopmeiners pronto per il salto di qualità (ansa foto) – controcalcio.com

Le prestazioni di Koomeiners con l’Atalanta sono esaltanti, è diventato ormai una sorta di centravanti aggiunto per Gian Piero Gasperini. I due gol realizzati contro la Juventus confermano l’assoluto stato di grazia della mezzala olandese, ormai pronto per il salto in un top club.

L’Atalanta sa bene di non poterlo trattenere e qualche indizio è arrivato proprio nel post match dello Stadium. I bergamaschi chiedono almeno 60 milioni di euro per il suo cartellino, una cifra che non spaventa comunque un top club pronto ad affidargli le chiavi del centrocampo.

Koopmeiners, un rifiuto lo libera per un’altra big

La gara di Torino ha mostrato, ancora una volta, le qualità di un centrocampista arrivato a quota dieci gol in campionato. Per altro, è lo stesso numero realizzato di gol, per altro, nella scorsa stagione in Serie A e con la possibilità di aumentare il suo ruolino nelle restanti dieci partite del torneo.

Tutti lo vogliono o quasi, come si evince dal caso delle ultime ore: i tifosi bianconeri, in particolare, sono rimasti stupiti da una dichiarazione di Allegri. Il tecnico ha dichiarato dopo la gara: “No, Koopmeiners non ci serve dando così quasi il via libera ai club di Premier League.

Koopmeiners rifiutato dalla Juve
L’olandese “scartato” da Allegri (ansa foto) – controcalcio.com

La Juventus, se rimarrà l’allenatore in bianconero, andrà quindi su altri obiettivi. Allegri ha altre idee per il centrocampo, la delusione comunque sarebbe enorme per la tifoseria, già divisa nei giudizi verso il tecnico. Giuntoli dovrà puntare ad altro (Samardzic resta un nome importante per il futuro), Koopmeiners invece valuterà con attenzione il mercato estero, Chelsea, Manchester United e Newcastle restano in prima fila.

I blues potrebbero rilanciarsi con un acquisto importante in mezzo al campo, l’erede di Maurizio Pochettino in panchina avrebbe già un grande regalo da scartare nella prossima stagione. Non molla la presa nemmeno il Newcastle, che aveva chiesto informazioni agli orobici e potrebbe anche spiazzare tutti, arrivando a offrire 70 mln di euro.

Infine, l’opzione Manchester United. Il club vivrà l’ennesima rivoluzione sul mercato, il centrocampo sarà nuovamente stravolto. Per caratteristiche tecniche, Koopmeiners sarebbe il calciatore ideale per rifondare l’intero reparto, è un elemento adatto al tipo di gioco della Premier. Ha buona fisicità, corre con intensità e soprattutto sta diventando sempre più un bomber aggiunto in campo.

Impostazioni privacy