Italia: club escluso dal campionato, stagione rovinata

Un nuovo terremoto rischia di travolgere come uno tsunami il calcio italiano, considerato il fatto che il club rischia di essere escluso dal campionato.

Lo sfogo, più che annuncio, fatto dal presidente nelle scorse ore potremmo interpretarlo come una sorta di conferma a quanto di incredibile trapelato, visto e considerato che gli equilibri del campionato rischiano di essere seriamente compromessi.

Squadra esclusa dal campionato
Squadra esclusa dal campionato, arriva l’annuncio del presidente (LaPresse) – controcalcio.com

Dopo l’ultimo week-end di campionato gli umori sono pero’ questi, e c’è il serio rischio che tutta questa faccenda possa portarsi dietro strascichi importanti che potrebbero creare dei precedenti.

Club escluso dal campionato: arriva l’annuncio del presidente

Una storica compagine italiana potrebbe essere esclusa dal campionato di categoria nella quale milita, o almeno questo è quello che il presidente crede considerati i continui episodi a sfavore che hanno colpito la sua squadra in questo campionato.

L’ultimo in ordine cronologico è avvenuto nell’appena conclusosi week-end di Serie B, dove la formazione ha subito la terza sconfitta consecutiva a causa, per l’appunto, di un episodio dubbio a sfavore. In svantaggio fino a pochi minuti dalla fine della partita, la squadra è stata brava e caparbia a riacciuffare nei minuti finali il risultato segnando un gol stupendo, ma la gioia del pareggio è stata strozzata dall’intervento del VAR, che annullando la rete condanna la squadra alla sconfitta.

Questo non è decisamente andato giù al presidente della Ferlapisalò Giuseppe Pasini, che pieno fino al collo degli episodi a sfavore della sua squadra si è sfogato ai taccuini di Tuttosport facendo un annuncio importante, dicendo: “Se fino a prima di sabato avevo il dubbio che il sistema non ci volesse in Serie B adesso ne ho la certezza”. 

Feralpisalò, Pasini sbotta contro il sistema

La situazione attuale di classifica della Feralpisalò è conseguenza diretta non solo al livello tecnico della squadra, forse non all’altezza della categoria, ma anche dei continui episodi arbitrali a sfavore che in questo campionato di Serie B la compagine verdeblù ha subito.

L’ultimo in ordine cronologico è il gol annullato dal VAR a La Mantia nel week-end contro l’Ascoli, rete che avrebbe premesso ai Leoni del Garda di riacciuffare un pareggio insperato, alimentando così le proprie speranze di salvezza. Quanto successo non è decisamente andato giù al presidente Giuseppe Pasini, che ai taccuini di Tuttosport si è sfogato rappresentando al massimo lo stato d’animo suo, della sua squadra e dei tifosi.

Gli episodi a nostro favore sono troppi. Inoltre devo assistere a designazioni strane che si ripetono e a spiegazioni a volte grottesche. Vedi il gol di La Mantia. Maggioni, l’arbitro che era al VAR, mi ha detto che il gol segnato contro l’Ascoli è stato annullato perché ha avuto dinamiche simili a quelle di Piccoli contro il Milan, spiegazione che fra l’altro mi ha dato molto fastidio perché non credo esistano dinamiche simili da un gol ad un altro. Perché succede questo a noi? Semplice, perché rappresentiamo un paese da 10.000 abitanti, abbiamo pochi tifosi allo stadio e non avendo un impianto a norma dobbiamo giocare fuori regione. Tutto questo a qualcuno non va a genio“.

Pasini sbotta contro il sistema per difendere la sua Ferlapisalò
Il presidente Pasini spiega polemico perché secondo lui ci sono tutti questi episodi a sfavore della Feralpisalò (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy