Il Manchester United fa la spesa in Serie A: 110 milioni per due grandi obiettivi

Due colpi per cambiare volto al reparto: le indicazioni sono precise, e da Manchester sarebbero pronti a spendere una cifra enorme destinata a due club di Serie A. 

Il Manchester United torna a puntare i fari sulla Serie A. Dopo aver investito cifre importanti per assicurarsi Onana dall’Inter, e aver versato nelle casse dell’Atalanta una somma enorme per portare in Premier League Hojlund, la prossima estate potrebbe essere quella di un nuovo assalto ai club italiani.

Manchester united calciomercato scalvini bremer
Erik ten Hag, tecnico del Manchester United (controcalcio.com) – LaPresse

La musica infatti non è cambiata per un club ancora in difficoltà, ma che rispetto alle passate stagioni è ancora in corsa per tentare un delicato assalto alla qualificazione in Champions League. La sensazione è che molti innesti, strapagati forse con molta fretta, siano stati sbagliati da una società che ora cambia strategia. Mentre i tifosi puntano il dito contro Onana e Antony, i vertici del club sarebbero pronti ad avviare una nuova rivoluzione, fra cessioni importanti e acquisti mirati.

L’obiettivo è rimodulare la difesa, puntando su un elemento esperto, e su un giovane che possa trasformarsi in una garanzia tecnica ed economica. Ecco quindi che i due obiettivi sarebbero stati individuati nuovamente in Serie A, e la cifra altissima da investire non spaventa il club di Manchester.

Cifra folle per cambiare volto alla squadra: il Manchester bussa ancora in Serie A

Una squadra dall’età media molto alta, in cui a brillare sono i giovani. A Manchester, sponda United, tirano le somme di una serie di annate fallimentari, in cui il vero problema è rappresentato da scelte discutibili sul mercato.

Gleison bremer manchester united
Gleison Bremer (controcalcio.com) – LaPresse

Gli annunci sono rivolti quindi in una sola direzione, che prevede una inversione di marcia nelle trattative, mirata a cedere calciatori ormai fuori dal progetto e puntare su giovani ambiziosi e di talento. Per questo motivo, secondo la stampa inglese, il primo obiettivo è Giorgio Scalvini. Il centrale dell’Atalanta, club con cui è stato già fatto un affare importante, sarebbe il nome più importante per la prossima estate, e le richieste dei bergamaschi, fermi su una valutazione di almeno 50 milioni, non preoccupano.

Oltre a Scalvini però sarebbe pronto l’assalto anche a Gleison Bremer, che per la Juve è uno dei calciatori intoccabili, ma sul quale vanno fatte alcune precisazioni. L’arrivo di Djalò, le mosse per Calafiori e per Hermoso, oltre ai chiarimenti sulla gestione di Huijsen, destinato a tornare in bianconero, sono idee che potrebbero andare una indicazione ben precisa. Bremer, in sostanza, non si muove, ma se dovesse arrivare un’offerta molto importante, gli scenari cambierebbero.

E quella cifra altissima potrebbe proporla il Manchester, almeno secondo quanto riportano i tabloid inglesi nelle ultime ore. Giuntoli potrebbe quindi riflettere, e valutare una cessione di certo difficile da accettare, ma che potrebbe da sola risolvere molti problemi in casa bianconera.

Impostazioni privacy