Caso scommesse, tre denunciati e folle risarcimento: “Sono innocenti”

Il caso scommesse continua a creare problemi ed è pronto un nuovo processo per scagionare i calciatori coinvolti: sta cambiando tutto.

Il polverone alzatosi mesi fa con la doppia squalifica di Sandro Tonali e di Nicolò Fagioli ha portatoi gli inquirenti ad attenzionare numerosi calciatori coinvolti in questo nuovo scandalo del mondo del calcio. Tantissimi giocatori sono finiti nel mirino delle critiche e sono stati coinvolti in situazioni poco piacevoli. Per il momento Tonali e Fagioli sono fermi per squalifica fino alla fine della stagione e rischiano anche di veder compromessa la loro carriera a causa di questi errori commessi con il regolamento.

Caso scommesse Casale scagionato
Caso scommesse, calciatori innocenti (LaPresse) – controcalcio.com

I due calciatori sono stati gli unici italiani squalificati ma sono stati fatti i nomi di almeno altri quattro calciatori e sono partite le indagini anche sul loro conto per capire il reale coinvolgimento.

Caso scommesse, nuovo processo: il motivo

Il caso scommesse continua a essere centralissimo nel mondo del calcio seppur nascosto rispetto al campionato e meno problematico. Ora è passato in secondo piano dopo la doppia squalifica e con le indagini che stanno andando avanti. Gli inquirenti intendono capire se c’è coinvolgimento di qualche calciatore con la criminalità organizzata o se sono solo degli scommettitori “privati”.

La giustizia sportiva sta facendo il suo corso e intanto vuole capire se c’è qualche altro calciatore che va indagato e anche squalificato.

Ora è pronto un nuovo processo che coinvolge anche Fabrizio Corona e il programma Mediaset, “Striscia la Notizia”.

Fabrizio Corona denunciato dai calciatori: rischia il processo

Nei giorni scorsi è stata chius l’inchiesta per diffamazione aggravata a carico di Fabrizio Corona, da parte dalla Procura di Milano. Il noto fotografo è stato denunciato dai calciatori Stephan El Shaarawy, Nicolò Casale e Nicola Zalewski perché aveva citato i tre calciatori in occasione del caso scommesse.

I calciatori furono ascoltati dagli inquirenti ma si sono sempre dichiarati estranei alla vicenda e l’attaccante della Roma e il difensore della Lazio hanno presentato una querela.

Oltre a Fabrizio Corona, l’avviso di conclusione indagini riguarda anche Antonio Ricci e Valerio Staffelli, due personaggi molto noti del mondo Mediaset e del programma “Striscia la Notizia”, oltre a Luca Arnau della testata online Dillinger. Secondo quanto riferisce ANSApotrebbe arrivare la citazione diretta a giudizio.

El Shaarawy coinvolto nel caso scommesse
El Shaarawy denuncia Corona per il caso scommesse (LaPresse) – controcalcio.com

Corona e Striscia la Notizia a processo: maxi risarcimento

Fabrizio Corona e Striscia la Notizia possono finire a processo per quanto accaduto e per la denuncia arrivata settimane fa da parte dei calciatori.

Caso scommesse Corona denunciato
Caso scommesse Corona finisce a processo (ANSA) – controcalcio.com

La situazione è ancora tutta da decifrare ma potrebbero essere condannati a un maxi risarcimento per i due calciatori che hanno denunciato.

Quando si tratta di Corona i processi viaggiano come un freccia rossa: quattro mesi per finire le indagini!! Vedremo gli atti e poi ci difenderemo al massimo”, ha commentato Ivano Chiesa, legale di Fabrizio Corona, alla chiusura dell’inchiesta della Procura di Milano.

Impostazioni privacy