Serie A, doppia tegola per il tecnico: stop più lunghi del previsto

In Serie A, come è noto, gli infortuni stanno diventando sempre più un fattore ed ora per il tecnico arriva una doppia tegola. Si tratta di un imprevisto, che spalanca le porte ad un momento di emergenza, per così dire. I due stop, infatti, si stanno rivelando più lunghi del previsto. Andiamo a vedere le ultime a riguardo.

La Serie A sta per entrare nella sua fase più calda e c’è tanta curiosità di vedere come si svilupperà la stagione in questa sua seconda fase. In tal senso, però, tutti gli allenatori, a prescindere dagli obiettivi per i quali si concorre, devono sempre prestare una enorme attenzione alla questione relativa agli infortuni. Per un allenatore di una big arriva adesso una brutta batosta. Si tratta, infatti, di una doppia tegola non di poco conto, dal momento che i due stop si rivelano essere più lunghi del previsto. Andiamo a vedere le ultime, anche in relazione ai tempi di recupero necessari per questi due calciatori.

Infortunio in Serie A, doppia tegola
Serie A, doppia tegola per il tecnico che perde due elementi in vista del prossimo impegno: assenze dell’ultima ora (Controcalcio.com)

Serie A, doppia tegola per il tecnico

Davanti agli infortuni muscolari c’è sempre molto poco da fare. L’incertezza nasce dal fatto che i tempi di recupero sono sempre variabili e dipendono da una gran quantità di fattori. In tal senso, il tecnico di una big si trova a fare i conti con una duplice defezione.

Non faranno parte della lista dei convocati per la gara di oggi sia Patric che Mattia Zaccagni in casa Lazio. I due calciatori sembravano sulla via del rientro, ma a quanto pare tutto è stato rallentato. Oltre a loro due, non sarà della gara contro il Cagliari anche Rovella, che è squalificato.

Lazio, doppio infortunio
Serie A, la Lazio per il prossimo turno fa i conti con una doppia assenza dell’ultima ora: out sia Zaccagni che Patric (Controcalcio.com)

Lazio, out sia Patric che Zaccagni: non convocati

Da tempo, già dalla settimana scorsa, i due calciatori sembravano pronti a tornare. In realtà, però, a quanto pare i tempi non sono ancora maturi e Maurizio Sarri dovrà ancora aspettare tanto per quel che concerne Patric che per Mattia Zaccagni. Si tratta di due profili centrali nel progetto tecnico, con il tecnico ex Napoli che spera di poter tornare a contare su di loro nel minor tempo possibile. La stagione per i capitolini si sta rivelando più difficile del previsto e nel girone di ritorno, per centrare la Champions League, servirà la squadra al completo.

Impostazioni privacy